“Non inquinare le primarie”. L’appello pro Bersani di “Partecipazione”

“Domenica 2 dicembre si concludono le primarie del centrosinistra. Un intenso percorso di confronto e partecipazione che porterà alla scelta del leader da candidare alla guida del paese”.

Più informazioni su

“Non inquinare la bellezza delle primarie”, l’appello a sostegno di Bersani del comitato “Partecipazione”

“Domenica 2 dicembre si concludono le primarie del centrosinistra. Un intenso percorso di confronto e partecipazione che porterà alla scelta del leader da candidare alla guida del paese”.
“Partecipazione – Comitato per Bersani”, nato per unire persone impegnate nei partiti ad altre di estrazione civica, attive nel mondo piacentino delle professioni, per voce dei suoi promotori interviene per invitare tutti i votanti al primo turno e i nuovi iscritti a tornare alle urne per confermare la scelta di Pierluigi Bersani.
“Con le primarie il centrosinistra – affermano i promotori – ha offerto agli italiani una straordinaria occasione di buona politica con la possibilità di conoscere e discutere i programmi di governo, chiedendo direttamente agli elettori la scelta del leader. Per un paese seriamente attraversato da correnti di antipolitica il lavoro compiuto rappresenta una concreta speranza per il futuro.
Ci appelliamo inoltre a tutti, e in particolare a coloro che hanno ruoli di responsabilità nei partiti e nei comitati, a non degenerare nelle ultime ore in pretestuose polemiche che rischiano di inquinare la bellezza e la straordinarietà di questo evento. Occorre che gli elettori serenamente possano esprimere la loro opinione in un clima positivo che possa predisporci al meglio per la sfida elettorale vera. Da questo punto di vista vogliamo sottolineare la correttezza e pacatezza dei comportamenti del segretario del Pd Pierluigi Bersani, che ha così definitivamente dimostrato il profilo di leader.
Dopo queste primarie ci attende la vera partita nei confronti di un centro destra oggi smarrito ma che non mancherà di competere con determinazione alle lezioni di primavera. Una competizione che dovrà vedere in particolare il Partito Democratico forte, coeso e anche allargato nel suo consenso in significativa crescita. Proponiamo infatti di celebrare le primarie anche per le candidature al Parlamento in modo tale da completare fino in fondo il processo di partecipazione iniziato”.

Paolo Sckokai, Stefano Borotti, Stefano Cugini, Michele Bricchi, Andrea Tagliaferri, Rita Piva, Giorgia Buscarini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.