Quantcast

Rebecchi Nordmeccanica espugna Modena dopo 5 set (2-3)

Lotta, rincorre e alla fine Piacenza batte Modena 3-2 al termine di una gara infinita (25-22, 20-25, 25-22, 19-25, 9-15)

Più informazioni su

Piacenza conquista una difficilissima partita rimontando per due volte lo svantaggio nel conto set e chiudendo vittoriosamente il set di spareggio dopo quasi due ore e mezzo di gioco tecnicamente complesso contro un Modena durissimo da piegare. Fra le note positive della serata, il rientro in campo di Meijners e Ferretti che hanno giocato qualche scambio.

LEGGI LA CRONACA SU SPORTPIACENZA.IT

“Abbiamo avuto molte difficoltà stasera – commenta Laura Nicolini – la loro grande difesa ha catturato veramente tanti palloni difficili, passandoli poi alle loro attaccanti che sanno essere molto pericolose e stasera l’hanno ampiamente dimostrato. Non è stata una sorpresa, ci aspettavamo una lotta molto difficile contr Modena, ma allo stesso tempo sapevamo dentro di noi che potevamo farcela, e abbiamo stretto i denti riuscendo a capovolgere il risultato”.

“È stata una partita durissima, di altissimo livello tecnico – continua Stefania Sansonna – Modena aveva preparato la partita tatticamente molto bene, mettendoci in difficoltà in moltissime occasioni, e stasera in difesa sono state molto brave a raccogliere palloni incredibili. Ma noi siamo state più brave e più pazienti, abbiamo sofferto molto nei primi set ma poi siam riuscite a cambiare gioco, le nostre attaccanti han cominciato a variare i colpi e il risultato è arrivato.”

LA CRONACA

PRIMO SET – In apertura di partita si vede molto equilibrio in campo, le squadre si studiano e i punti restano molto vicini. Il primo scossone è uno scatto avanti di Modena che si porta sul 7 a 5, ma Piacenza reagisce all’istante e va al comando con 12 punti contro 8. Modena resta per un po’ a distanza, poi rimonta velocemente fino al 13-13. Gli scambi diventano sempre più intensi, le squadre si superano a vicenda prima che Modena allunghi di nuovo arrivando al 21 a 18. Piacenza si riporta sotto, ma dal 22 a 21 è Modena a partire per la volata che decide il primo set: 25 a 22.

SECONDO SET – Gioco spettacolare fin dall’inizio, un testa a testa che dura parecchi scambi infiammando il pubblico, fra cui non manca il gruppo dei Pink Wolf. Dopo un grande muro che vale il pareggio a quota 10, Piacenza prende due punti di vantaggio ma viene subito raggiunta e le squadre riprendono a superarsi in continuazione. Piacenza riesce a strappare coi denti tre punti di vantaggio che muovono il punteggio al 18 a 21, e Il finale è incandescente: Modena difende tenacemente ogni pallone ma Piacenza chiude con un grande crescendo guadagnandosi il 20-25.

TERZO SET – Stavolta Piacenza va in vantaggio dopo pochissimo, e nella prima fase del set riesce a tenere Modena a una distanza che raggiunge i tre punti. Le padrone di casa pareggiano a quota 12, Piacenza si riprende i tre punti di vantaggio ma nel finale del set Modena ribalta la situazione e chiude con un 25 a 22 che riporta il conto set sul 2 a 1.

QUARTO SET – Ancora è Piacenza a mettersi in luce in apertura del set, e al primo intervallo le ragazze di Mazzanti sono in testa per 8 a 5. Quando Modena rimonta fino al 10-11 sembra di riascoltare la stessa musica del set precedente, ma stavolta Piacenza cambia ritmo dando il via a un crescendo rossiniano che culmina con i tre punti consecutivi che chiudono il set: 19 a 25, si va al tie break.

TIE BREAK – Piacenza sembra inarrestabile e continua a macinare punti, quando Modena mette a terra il primo pallone sono già cinque i punti piacentini. Al cambio di campo Piacenza è avanti 8 a 4, entrambe le squadre giocano ancora alla grande malgrado la partita sia iniziata da più ormai da più di due ore. Modena prova a rifarsi sotto ma è respinta da un Piacenza che riesce sempre più a mettere in crisi la pur ottima difesa avversaria e ad inventarsi nuove e sempre più efficaci traiettorie in attacco. Un bell’attacco e un bel muro di Piacenza valgono i due punti che chiudono il quinto set sul 15 a 9: Piacenza batte Modena 3 a 2.

IL TABELLINO
ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 2-3 (25-22, 20-25, 25-22, 19-25, 9-15)
ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA: Croce (L), Valeriano 2, Paggi 9, Glass 2, Barazza 21, Spasojevic 2, Brussa, Aguero 24, Rinieri 5, Mari, Horvath 17. Non entrate Harmotto, Scarabelli. All. Cuello.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Leggeri 10, Turlea 20, Meijners 2, Secolo 16, Nicolini 13, Ferretti, Sansonna (L), Radenkovic 2, Bosetti 13. Non entrate Frigo, Gennari, Zilio. All. Mazzanti.
ARBITRI: Cerquoni, Gelati.
NOTE – durata set: 28′, 27′, 29′, 24′, 14′; tot: 122′.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.