Teatro degli Orrori e Leeroy Thornhill al Fillmore foto

Fine settimana intenso al Fillmore di Cortemaggiore. Si inizia stasera venerdì 9 novembre, con Il Teatro degli Orrori. 

Piacenza – Fine settimana intenso al Fillmore di Cortemaggiore. Si inizia venerdì 9 novembre, con Il Teatro degli Orrori, data zero tour autunnale Il Mondo Nuovo – 2012
+ The Mantra Above The Spotless Melt Moon + Guest Da Confermare + Tramadrops Special Dj-Set Aftershow. Prevendite On-Line Consigliate: 
Open H.21.00 // Ticket 12€
 
Il Teatro degli orrori, nato nel 2005, è una delle realtà di punta della scena alternative-rock italiana. Il loro nome, prende ispirazione dal teatro della crudeltà di Antonin Artaud.
 
Il Mondo Nuovo
Un concept album, dunque, costituito da 16 istantanee che sono tutte piccole biografie: storie di emigrazione e di migranti, narrate nella loro intimità, che le rende così simili alla vita di chi non emigra, di chi resta, ma comunque combatte la battaglia della vita, della propria esistenza.Il Mondo Nuovo è la terza fatica full-lenght de Il Teatro degli Orrori. Il suono è quello del rock contemporaneo, attento agli sviluppi più o meno recenti, individuabili sopratutto nel rock europeo, ma risente del desiderio e dell’ambizione di esplorare territori nuovi e diversi, un po’ come un viaggiatore ama migrare nel mondo, in città sconosciute, per vedere, conoscere, imparare.Le canzoni sono state pensate nel senso e nella direzione di una dialettica fra musica e parole, che possa e sappia generare evocazioni inedite.?Ma questo disco è innanzitutto il risultato di un processo lungo e paziente di auto-apprendimento, perché fare musica non è scontato, ma è una sfida nei confronti propri e della propria storia culturale ed artistica.È, quindi, una tentazione divenuta tentativo, una scommessa col futuro, lo sforzo di quattro musicisti di crescere ancora, di fuggire dai propri stessi cliché, di ricercare una personalità specifica mai conquistata una volta per sempre.Se tutto ciò sia vero o no, lo decideranno coloro che avranno la voglia e la pazienza di cimentarsi con questi ben settanta minuti di nuova musica rock italiana.

Si prosegue poi sabato 10 novembre con l’O-Zone Electro Night, Leeroy Thornhill X-Prodigy Dj-Set + Techfood + Q.U.I.A. Mobile Disco + Il Leprotto + Hearthbass Visual By Whitescreen & Double F Special Show Freego !!

Un’icona della scena elettronica mondiale, il ballerino dancepunk. Leeroy Thornhill, il menestrello dell’electropunk. In primo piano quando i Prodigy travolsero la scena musicale dei Novanta. Produttore quotatissimo per artisti come Moby, David Gray, Lee Scratch Perry o Dr. Doom. In consolle sfilerà l’inconfondibile mix di breaks, old skool ed electro. Leeroy si dedica da qualche anno, soprattutto al djing, conteso tra i club di mezzo mondo con DJ set pieni di energia. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.