Quantcast

Tennistavolo, a Riva del Garda bronzo per Arianna Barani (Teco)

Fine settimana ricco di appuntamenti per la Teco Cortemaggiore che a Riva del Garda, prossima sede dei campionati assoluti 2013, ha partecipato al secondo torneo giovanile unico, che ha visto la partecipazione di pongisti da tutto lo stivale

Più informazioni su

Fine settimana ricco di appuntamenti per la Teco Cortemaggiore che a Riva del Garda, prossima sede dei campionati assoluti 2013, ha partecipato al secondo torneo giovanile unico, che ha visto la partecipazione di pongisti da tutto lo stivale. Il club magiostrino ha schierato il competitivo gruppo femminile composto da Arianna Barani, Sara Lajmeri, Shanaia De La Cruz, Aurora Rubini e quello maschile con Roberto Parma, Bishall Ghizzoni e Matteo Descovich.

Seguiti dal tecnico Aida Steshenko e dall’atleta di A-1 Olga Dzelinska, i ragazzi hanno ben figurato mettendo in risalto ottime prestazioni. Sugli scudi Arianna Barani nella categoria Giovanissimi 8-10 anni, salita sul podio con una gara esemplare al termine della quale ha conquistato un significativo terzo posto. Un podio costruito dai gironi di qualificazione, dove ribaltava il pronostico con la testa di serie numero uno Aurora Cicuttini per poi replicare con vittorie molto significative su Irene Masedu, Giulia Ricupito e Giulia Endrizzi. Superata anche Olivia Maturanza, Arianna cedeva In semifinale alla vincitrice dominatrice del torneo Alessia Armanini.

Note positive sono arrivate anche nelle altre categorie delle ragazze, a partire Shanaia De La Cruz che dopo aver superato il girone conquistava l’accesso al
Top 8 del giorno successivo. Sara Lajmeri, superato il girone, sfiorava la qualificazione cedendo 3 a 2 alla più anziana e numero tre delle classifiche nazionali Valentina Hu

Anche nella categoria allievi sia Aurora Rubini sia Roberto Parma hanno chiuso al nono posto sfiorando l’accesso al Top 8 dopo aver condotto un ottima gara nel
girone. Sempre negli allievi passava il girone Bishall Ghizzoni; unico a non conquistare punti è stato Matteo Descovich. Alla fine settimo posto per la Teco nella speciale classifica per società, risultato che riconferma la tradizione giovanile e la scuola ultra ventennale del Cortemaggiore e prestazioni che potrebbero proiettare nuovamente qualche giovane nell’orbita delle varie nazionali giovanili.


IL TROFEO HARMSCO A CORTEMAGGIORE

Domenica al palazzetto dello sport di Cortemaggiore è andato anche in scena il primo torneo regionale over 2000 maschile e top 400, aperto alle categorie assolute con in palio il Trofeo Harmsco. Un centinaio le presenze, con una interessante e combattuta gara nel singolo maschile dove alla fine profeta in patria è stato contro i pronostici Andrea Uslenghi della Teco. Secondo posto per Paolo Giorgio (Reggio Emilia) e terzi ex equo Davide Pacchiosi  (S.Polo di Torrile) ed il favoritissimo alla vigilia Andrea Pozzebon (tennistavolo Parma).

Molto bene la schiera degli altri giovani della Teco, Giorgio Panelli, Luca Gatti, Edzel Zulujeta ed Enrico Bertoli, protagonisti fino ai quarti di finale fermandosi ad un passo dal podio. Parla piacentino anche il doppio dove Edoardo Negri ha riscattato una prova non felice nel singolo insieme a Tommaso Cazzella (Vittorino da Feltre)
Nel singolo femminile successo per Cristiana Triboi (Modena), secondo posto per Sveva Mena (Parma), terza Gaia Panziroli (S. Polo Torrile).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.