Quantcast

Terremoto e altre emergenze, in un anno 3 mila interventi dei Vigili del Fuoco FOTO foto

Un anno in prima linea per i vigili del fuoco di Piacenza. Il 2012 si è caratterizzato per la gestione di grandi emergenze come quella del terremoto. Il 4 dicembre ricorre S. Barbara e la caserma apre le porte ai cittadini

Più informazioni su

Il prossimo 4 dicembre ricorre la festività di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco. Anche a Piacenza, come ogni anno, tutto il personale del Comando onorerà questa ricorrenza, con un momento di coesione, di condivisione dello spirito di servizio che accumuna tutti gli appartenenti al Corpo e, di non secondaria importanza, di condivisione con tutta la cittadinanza verso la quale quotidianamente rivolge il proprio servizio, in servizio di soccorso e non.

Come ogni anno pertanto, sono stati organizzati dei “momenti” commemorativi, alcuni dei quali a carattere “ufficiale” alla presenza delle cariche Istituzionali Civili e Militari, ed alcuni invece rivolti ai cittadini

Il calendario delle manifestazioni è il seguente:

4 dicembre: ore 11 celebrazione della S. Messa all’interno della palestra del Comando, a cui sono state invitate tutte le Istituzioni civili e militari della città;
Sabato 8 dicembre: ore 10 Saggio professionale all’interno della Sede Centrale di Viale Dante A. a Piacenza, con dimostrazione delle varie specializzazioni professionali presenti nel Comando, a cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare;
Sabato 8 dicembre: dalle ore 15 alle ore 17.30 la Sede Centrale sarà aperta al pubblico, con la possibilità di visionare gli automezzi e le attrezzature in dotazione per gli interventi di soccorso.

Si riporta il bilancio della attività svolta dal Comando di Piacenza nell’anno 2012, inerente sia il servizio di soccorso che l’attività amministrativa e di controllo in materia di attività soggette a procedimenti di prevenzione incendi:

ATTIVITA’ DI SOCCORSO

Interventi effettuati al 28/11/2012: 2636 (si prevede un numero complessivo al 31/12 di circa 3000); questi sono cosi distribuiti per sedi:

Sede centrale 1992 ( di cui 494 per incendi e 188 per incidenti stradali)
Distaccamento di Fiorenzuola d’Arda 474 ( di cui 173 per incendi e 78 per incidenti stradali)
Distaccamento di Bobbio 110 (di cui 53 per incendi e 11 per incidenti stradali)
Distaccamento di Castel San Giovanni 60 (di cui 19 per incendi e 8 per incidenti stradali) – AVVIATO DAL 1 AGOSTO 2012 –

L’anno 2012 è stato caratterizzato da due importanti emergenze di protezione civile nella regione Emilia Romagna: Emergenza neve a Forlì e Emergenza Sisma del 19/20 maggio e seguenti scosse. In tale occasione il personale del Comando è sempre stato chiamato ad intervenire, grazie anche ad alcune sue peculiari specializzazioni. Viene di seguito riportata la quantificazione dell’impegno del Comando:

EMERGENZA NEVE DI FORLI-CESENA: 1707 ore impegnate

SISMA EMILIA ROMAGNA DEL 20 MAGGIO E SEGUENTI: 35.473 ore impegnate

STATISTICA DEI PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI (dal 01/10/2011 al 13/112012): totale istanze pari a 1000, comprensive di pareri preventivi sui progetti e Istanze di verifica delle attività.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.