A S. Nicolò ubriaco aggredisce due carabinieri. Processo per direttissima

I militari hanno avuto 8 e 15 giorni di prognosi

Più informazioni su

Di 8 e di 15 giorni è stata la prognosi per due agenti malmenati, nella notte di domenica 23 dicembre, da un diciannovenne di San Nicolò.

I militari erano intervenuti dopo aver ricevuto, verso le 2 di notte, la segnalazione di una lite in strada proprio a San Nicolò: giunti sul posto hanno trovato il ragazzo (già arrestato in passato e con obbligo di dimora) in evidente stato di ebbrezza. Quest’ultimo li ha aggrediti con violenza sferrandogli testate e pugni in faccia.

A correre in soccorso dei carabinieri, cercando di farlo ragionare e di placare la sua furia, sono intervenuti anche i suoi parenti.

Il giovane è stato arrestato per oltraggio a pubblico ufficiale, resistenza e lesioni personali. Sarà processato per direttissima nella mattinata di lunedì 24 dicembre. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.