Quantcast

Bakery Basket, Coppeta: “Squadra tranquilla e ottimista”

Finalmente la vittoria, una vittoria tanto attesa e sempre presentata come la medicina necessaria per ritrovare quel Bakery che era nelle mente della Società e dello staff tecnico dall’inizio stagione.

Più informazioni su

Finalmente la vittoria, una vittoria tanto attesa e sempre presentata come la medicina necessaria per ritrovare quel Bakery che era nelle mente della Società e dello staff tecnico dall’inizio stagione.

Ma come tutte le prime volte è fondamentale rianalizzarla per capire come poterla replicare.

“Per la prima volta – ammette coach Coppeta – siamo riusciti a dare continuità alle cose positive durante la partita e cosi facendo siamo riusciti a vincere la partita”.

Ha mai pensato per un attimo di non riuscire a farla sua?

“No, anche quando loro si sono avvicinati la mia sensazione netta è che fossimo diversi da altre partite. Inoltre quando Lecco è arrivata ad 1 punto di differenza, avevo in panchina per farli rifiatare e proteggere dai falli sia Giosue Garofalo che Furlanetto. Quindi c’era spazio per rientrare in controllo del match”.

L’importanza dell’ingresso di Mauro Bonaiuti?

“La sicurezza che ha dato alla squadra. Mette tutti in condizioni di giocare al meglio. Inoltre ha difeso decisamente bene anche quando aveva 4 falli ed ha dimostrato di avere un eccellente senso del gioco. Insomma un ottimo inserimento”.

Come è stata la prima settimana dopo una vittoria?

“Beh a livello mentale molto più tranquilla con la squadra che si è allenata con maggior sicurezza nei propri mezzi. Le vittorie aiutano ad allenarsi meglio”.

Mercoledi scorso un amichevole contro Mirandola (DNA). Sensazioni?

“Positive, contro una squadra di categoria superiore che gioca insieme da tanto tempo ho visto segnali molto positivi di crescita della squadra. Di fatto un amichevole certamente sfruttata bene”.

Che squadra è la Pallacanestro Costa Volpino?

“Hanno un super giocatore che è Guerci e poi tanti giocatori di qualità che giocano una pallacanestro molto istintiva e quindi molto difficile da affrontare. Dobbiamo essere bravi noi ad incanalare la partita secondo i binari a noi più consoni.

Vincere a Costa Volpino (domenica 9 dicembre ore 18.00) “vorrebbe dire dare continuità alla vittoria contro il Lecco e soprattutto accorciare la classifica portandosi a soli due punti dai padroni di casa. Insomma si tratterebbe di una vittoria pesantissima”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.