Quantcast

Caserma pompieri, 12 anni dalla prima pietra. Quando la fine?

Una telenovela lunga dodici anni, tra promesse mancate e annunci a vuoto. La nuova caserma dei vigili del fuoco di Piacenza non ha ancora una data di inaugurazione ufficiale

Più informazioni su

Una telenovela lunga dodici anni, tra promesse mancate e annunci a vuoto. La nuova caserma dei vigili del fuoco di Piacenza non ha ancora una data di inaugurazione ufficiale. Il cantiere lungo la strada Valnure è diventato una specie di simulacro dell’inefficienza.
Inevitabile tornare a parlarne nel giorno in cui i pompieri piacentini celebrano la propria patrona S. Barbara, una festa segnata dall’incertezza sul futuro.

LEGGI QUI LA MESSA DEI VIGILI DEL FUOCO

La ditta costruttrice ha ricevuto la tranche più grande dei pagamenti arretrati e ha ripreso il cantiere, ma pare che alcuni interventi di asfaltatura del piazzale e dei viali interni non saranno eseguiti fino al ritorno della bella stagione. Risultato: fino a marzo-aprile non si concluderanno i lavori. Le altre finiture mancanti riguardano l’imbiancatura dei locali e la sostituzione dei pluviali di rame, già rubati una volta. In tutto una quindicina di giorni di lavoro che per una ragione o per l’altra sarà effettuato non prima della primavera prossima.

E quando il cantiere verrà consegnato, si aprirà la questione del trasloco dall’attuale sede di viale Dante: un mesetto di operazioni. Una faccenda piuttosto complessa, se non altro perchè non si è ancora capito chi dovrà occuparsene, visto che il servizio non potrà interrompersi. La parte più delicata riguarda il traferimento della sala operativa che necessita di continuare a funzionare giorno e notte. Insomma si potrebbe azzardare che la nuova caserma sarà operativa entro l’estate. Ma visto il pregresso, meglio non fare previsioni. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.