Quantcast

Grillo caccia Salsi e Favia, ma i piacentini restano fedeli al leader

Terremoto nel Movimento Cinque Stelle emiliano, con Beppe Grillo che dal suo blog ha chiesto cortesemente a Federica Salsi (consigliera comunale a Bologna) e a Giuseppe Favia (consigliere regionale) di togliere il disturbo

Terremoto nel Movimento Cinque Stelle emiliano, con Beppe Grillo che dal suo blog ha chiesto cortesemente a Federica Salsi (consigliera comunale a Bologna) e a Giuseppe Favia (consigliere regionale) di togliere il disturbo. 

“A Federica Salsi e Giovanni Favia e’ ritirato l’utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle. Li prego di astenersi per il futuro a qualificare la loro azione politica con riferimento al M5S o alla mia figura. Gli auguro di continuare la loro brillante attivita’ di consiglieri”. Sono le parole del leader del movimento che già ieri aveva manifestato, sempre sul web, tutta la sua insofferenza verso le voci non allineate. “Chi mi ritiene antidemocratico, deve andare fuori dalle palle” – aveva sostenuto in un video: un messaggio che oggi si è tradotto nei fatti, con l’esclusione dei due esponenti che avevano criticato la gestione del movimento. 

E i grillini piacentini, che avevano espresso a grande maggioranza il gradimento per Giovanni Favia nel corso dell’ultima riunione tenutasi sul territorio, che fanno? Per il momento non c’è alcuna reazione ufficiale, ma trapela la volontà di non andare contro al leader Grillo: così come a Parma e a Reggio l’allineamento con il leader non è in discussione. Vi sono stati alcuni allontanamenti di militanti in questi ultimi giorni, ma si tratterebbe di casi isolati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.