Nuova ristampa per la Guida dei Grass. Pronta la seconda edizione 

Grande successo per la Guida dei Grass, pubblicata da Edizioni Codex10. L'atlante della (buona) ristorazione piacentina, presentato solo 10 giorni fa, è letteralmente andato a ruba nelle librerie e nelle edicole piacentine in cui è in vendita. Proprio per questo Codex 10 ha deciso di stampare una nuova edizione, che sarà in distribuzione in tempo per i regali di Natale. 

Grande successo per la Guida dei Grass, pubblicata da Edizioni Codex10. L’atlante della (buona) ristorazione piacentina, presentato solo 10 giorni fa, è letteralmente andato a ruba nelle librerie e nelle edicole piacentine in cui è in vendita. Proprio per questo Codex 10 ha deciso di stampare una nuova edizione, che sarà in distribuzione in tempo per i regali di Natale. 

La Confraternita dei GRASS è nata nel 1999 per l’iniziativa di quattro amici di buona forchetta e buon appetito, ed è oggi è un’associazione di promozione sociale riconosciuta dal Comune e dalla Provincia di Piacenza che si adopera per la promozione dell’enogastronomia e della convivialità a Piacenza e non solo. Grazie all’impegno dei redattori Daniela Daveri, (economo), Edoardo Favari (Gran Priore e fondatore), Sante Fava (Gran Visir), Francesco Ferrari (Araldo), Fabrizio Tummolillo (Probiviro), Marco Zaccarini (Tesoriere), Antonio Corvi Cardona (Probiviro), Luca Zurla (Accalorato), Daniela Brizzolara e Elisa Guardiani, grandi amiche dei GRASS, esce finalmente sotto forma di libro – che al contrario del vostro tablet è a prova di unto – una paffuta rassegna di ristoranti e trattorie del territorio piacentino. Sessanta locali suddivisi in 5 aree geografiche (Piacenza e le 4 valli), il tutto corredato da ricette tipiche, descrizione delle migliori cantine e alcune segnalazioni turistiche .Prefazione Nereo Trabacchi, introduzione di Fabrizio Tummolillo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.