Quantcast

Ripensare il diritto di asilo, sabato convegno a Palazzo Gotico

La “primavera araba”, i grandi sommovimenti presenti in Medio oriente, ma più in generale il momento di forte cambiamento che stiamo vivendo; sono i temi alla base del convegno intitolato “Ripensare il diritto d’asilo nel XXI secolo”, che si svolgerà a Piacenza nel salone di Palazzo Gotico, sabato 15 dicembre a partire dalle 14

Più informazioni su

La “primavera araba”, i grandi sommovimenti presenti in Medio oriente, ma più in generale il momento di forte cambiamento che stiamo vivendo; sono i temi alla base del convegno intitolato “Ripensare il diritto d’asilo nel XXI secolo”, che si svolgerà a Piacenza nel salone di Palazzo Gotico, sabato 15 dicembre a partire dalle 14.

Al convegno sarà presente anche l’assessore ai servizi sociali, Giovanna Palladini: “Il nostro paese sta trattando il tema dell’asilo politico in maniera troppe volte superficiale. Gli avvenimenti degli ultimi anni ma anche degli ultimi mesi, ci spingono ad una rivalutazione generale del tema”.

Una giornata voluta dal progetto Sprar, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, di Piacenza e dalla cooperativa sociale L’Ippogrifo. A nome di entrambe è intervenuto Davide Tacchini: “Il diritto d’asilo è disciplinato da leggi risalenti al dopo guerra, di conseguenza legato a un mondo che, ad esempio, non aveva visto né la caduta del muro di Berlino né la guerra Iraq”. “La primavera araba – ha poi precisato Tacchini – è stato il motivo scatenante che ci ha fatto ragionare sulla possibilità di tornare su questo argomento. C’è la voglia e la necessità di ripensare e di ragionare, con i massimi esponenti internazionali, su questo importante tema”.

Il pomeriggio d’incontri sarà suddiviso in due parti: “La prima sessione – ha spiegato Giulia D’Appollonio, organizzatrice dell’evento – sarà incentrata sul ripensamento del tema dell’asilo, fra i diversi schemi di diritto e di giustizia, legato ai nuovi equilibri mondiali che si sono formati e che tuttora si stanno formando. La seconda parte è incentrata sulle risposte e sulle necessità che arrivano, su questo tema, dal nostro territorio”. In allegato il programma del convegno

Il programma del convegno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.