Quantcast

Silva e Carini: “Piacenza ha premiato Bersani” I COMMENTI foto

Soddisfazione in casa Pd, dove i bersaniani stanno festeggiando la vittoria.

Più informazioni su

Soddisfazione in casa Pd, dove i bersaniani hanno festeggiato la vittoria stappando bottiglie di spumante. Silva, segretario del Partito Democratico commenta così: “Quello ottenuto è stato un risultato al di sopra di ogni aspettativa. La città ha premiato il segretario: questa è una vittoria di tutto il Partito democratico. In primarie così combattute una certa tensione è fisiologica e il segretario Bersani ne esce rafforzato. Abbiamo ricevuto un grande segnale dal Paese: dobbiamo continuare dicendo cose semplici ma vere, conservando la stessa capacità di mobilitazione mostrata in queste settimane. Chi ha sostenuto Renzi ha dato il suo contributo a queste Primarie, anche se certe cattiverie avremmo potuto risparmiarcele. Abbiamo rischiato di sporcare queste Primarie”. 

Bersani vota ma non parla con i giornalisti “E’ una bellissima giornata”

 
Carini (Pd): “Emilianizzare l’Italia per accogliere il programma di Renzi”. “Questo percorso è stato realizzato con l’assenso di tutti: abbiamo votato per indicare il miglior candidato premier per il centrosinistra. Non è stato un congresso del Pd: ci sarà il tempo per queste cose. Siamo un partito, una coalizione, un insieme di progressisti che vuole dare una svolta a questo Paese dopo vent’anni che ci ha portato alla situazione attuale. In tempi non sospetti ho detto che una parte del programma di Renzi, l’idea che la politica debba costare meno è ottima: sarebbe sufficiente “emilianizzare” l’Italia. 

De Micheli (Pd): “Ha vinto il migliore, con Bersani la speranza di un cambiamento vero”. “Ha vinto il migliore, con Bersani la speranza di un cambiamento vero per il nostro paese”. Sono le dichiarazioni a caldo della parlamentare piacentina del Partito Democratico Paola De Micheli, che ha seguito l’esito delle primarie del centrosinistra da Roma. “Voglio ringraziare con tutto il cuore il comitato piacentino che ha sostenuto Pierluigi Bersani, il suo coordinatore provinciale Marco Carini e tutti i sostenitori che con il loro impegno hanno reso possibile questa grande affermazione anche in provincia di Piacenza. E poi dobbiamo essere grati a tutti i 500 volontari che con fatica, impegno, dedizione e professionalità hanno reso possibile la grande festa democratica delle primarie. Adesso davvero tocca a noi per completare l’opera e rendere possibile che un piacentino arrivi a Palazzo Chigi. Con l’intuizione delle primarie Pierluigi Bersani ha indicato la strada del riscatto civile e democratico del nostro paese e per questo merita di guidare l’Italia”.

Gli sconfitti, Reggi: “Abbiamo fatto bene al Pd, ora a disposizione”. La responsabile piacentina dei comitati Renzi Katia Tarasconi affida a Facebook il suo commento sul risultato delle primarie: “Orgogliosissima di aver sostenuto Matteo Renzi e Roberto Reggi! Rifarei tutto. Stasera nel sentire Renzi che parlava mi sono commossa. I miei figli seduti sul divano vicino a me hanno finalmente capito”. Roberto Reggi, braccio destro del sindaco di Firenze, su Libertà afferma: “Secondo me abbiamo fatto bene al Pd e al centrosinistra, ora ci mettiamo a disposizione di Pierluigi Bersani e della coalizione, come abbiamo sempre garantito. Lavoreremo per l’unità interna, non faremo una corrente nuova ma continuare a cercare il rinnovamento per il Pd, il centrosinistra e il paese”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.