Domenica festa a Sant’Antonio dedicata agli animali LE VOSTRE FOTO foto

La parrocchia di Sant’Antonio a Trebbia si prepara per la tradizionale sagra, della quale il momento principale sarà costituito dalla Grande Benedizione degli animali e dei campi

La parrocchia di Sant’Antonio a Trebbia si prepara per la tradizionale sagra, della quale il momento principale  sarà costituito dalla Grande Benedizione degli animali e dei campi. Manda la foto del tuo amico a quattrozampe, la pubblicheremo! redazione@piacenzasera.it
 

Venerdì 18 alle ore 21 presso il salone “Piero Bongiorni” si terrà la testimonianza da parte di alcuni operatori della Casa di Iris di Piacenza
sul tema “Da San Martino alle cure palliative” . Quest’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, vedrà la partecipazione della dottoressa Bertè, della dottoressa Bosco, di Cassinelli, case manager UOSD cure palliative e di don Giuseppe Illica, vicario generale della diocesi e referente spirituale della Casa di Iris. Sabato 19 la celebrazione eucaristica si terrà alle ore 17. 00 ed alle ore 21. 00 presso il salone parrocchiale “Piero Bongiorni” andrà in scena la commedia della filodrammatica “Turris” dal titolo “La gatta mugna” di Gabriele Nitidi. 
 
Giornata piena domenica 20 gennaio con la marcia e la corsa su strada. La marcia, non competitiva,  si snoderà sulle strade lungo il fiume Trebbia e comincerà alle ore 8. La partenza e l’arrivo sono previsti in via Padre da Bergamo. La corsa, invece, è la prima prova del campionato provinciale FIDAL e CSI del 2012 ed avrà inizio alle ore 9. 30 sul percorso tradizionale per le strade del quartiere. Ovviamente tutte le messe della domenica  mattina saranno solennizzate dalla ricorrenza e nel cortile parrocchiale saranno attivi i gazebo del gruppo  “Scodellators” .

Nel pomeriggio il Grande Corteo degli animali prenderà il via alle ore 15 dalla piazzetta di via Turbini. Come al solito, sarà la Banda Ponchielli ad aprire il Grande Corteo degli animali. Il Grande Corteo recupera in forme moderne una tradizione secolare di festa di ringraziamento  per i raccolti dei campi dell’anno appena finito e di augurio per i quelli del prossimo, tradizione dalla quale ha avuto probabilmente origine il prodotto più tipico di questa festa e cioè Sua Maestà il Turtlitt. Il percorso del corteo è quello degli anni scorsi e terminerà con la solenne benedizione impartita dal parroco, don Fabio Galli, nel cortile parrocchiale. Tutti coloro che vogliono beni agli animali sono invitati a partecipare.

 

Al termine del concerto della Banda Ponchielli i bambini della scuola elementare di Sant’Antonio si esibiranno in giochi con il gruppo degli “Stagionati” . La giornata si concluderà con l’accensione del falò.

Benedizione degli animali in San Dalmazio LE FOTO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.