Giorno della memoria: il calendario delle manifestazioni 

Domenica e lunedì si terranno a Piacenza numerosi gli appuntamenti per ricordare le vittime del nazismo. Martedì la consegna delle medaglie d'onore in Prefettura ai cittadini deportati nei lager nazisti

Si terrà domenica 27 gennaio alle 10, presso il Giardino della Memoria al civico 6 dello Stradone Farnese, la cerimonia istituzionale che celebra la ricorrenza. Nell’occasione, sono previsti gli interventi ufficiali del sindaco Paolo Dosi e del presidente della Provincia Massimo Trespidi, mentre porteranno la propria testimonianza tre studenti – Silvia Manini del liceo Respighi, Gabriele Simonetta e Ryan Kunzle dell’Isii Marconi – che hanno preso parte al “viaggio della memoria” nel 2012. Non mancherà, come ogni anno, una folta rappresentanza delle sezioni piacentine dell’associazione nazionale Combattenti e Reduci, dell’associazione nazionale Combattenti della guerra di Liberazione inquadrati nei reparti regolari delle Forze Armate e dell’associazione nazionale Reduci dalla prigionia e dall’internamento.

A seguire, alle 11, presso l’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano avrà luogo l’incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione provinciale con lo scrittore Uri Orlev, che visse nel ghetto di Varsavia e fu deportato nel campo di concentramento di Bergen-Belsen.

Nel pomeriggio di domenica, alle 17.30 e alle 19, la compagnia teatrale Manicomics riproporrà al Teatro San Matteo, per la cittadinanza, lo spettacolo “Una scala per le fragole”, già allestito per le scuole. A Palazzo Farnese, invece, in collaborazione con il Centro culturale italo-tedesco, alle 16.30 nella sala VII dei Musei Civici lo scrittore e saggista Nicola Montenz terrà la conferenza “La violinista di Dio”, mentre alle 17.30, nella Cappella Ducale, è in programma il reading musicale “La vita in un barattolo”, con Irma Zanetti e la Muzicobando Klezmer Band. In serata, alle 21.30, il salone Nelson Mandela della Camera del Lavoro ospiterà il concerto di musica tradizionale Klezmer del Klezband Trio, promosso da Arci.

Lunedì 28 gennaio, alle 16.30, sarà dedicato alla memoria l’appuntamento con il ciclo “Un film da raccontare”: nella saletta Balsamo della biblioteca Passerini Landi, Chiara Dainese presenterà “Miracolo a Sant’Anna” di Spike Lee.  Alle 20.45, la sede di via Manzoni della scuola Faustini-Frank-Nicolini aprirà le porte a tutti i cittadini interessati per la presentazione del libro “La penna di Anne” di Aidan Chambers, a cura di G. Zucchini, seguita dallo spettacolo “Meditate che questo è stato”, proposto dal laboratorio “Teatro della Memoria”. 


LA CONSEGNA DELLE MEDAGLIE D’ONORE IN PREFETTURA

Nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della memoria, presso la Prefettura martedì 29 gennaio alle ore 11, alla presenza delle autorità militari, civili e religiose, nonchè delle associazioni combattentistiche, si svolgerà la celebrazione di consegna delle medaglie d’onore concesse ai cittadini italiani (ovvero ai familiari dei deceduti) che sono stati deportati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale.

In ambito provinciale saranno cinque gli insigniti dell’alto riconoscimento: Mario Cristalli, Elio Nicollini e Pietro Rapaccioli e, alla memoria, Attilio Bonatti e Antonio Cattivelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.