Quantcast

Idv Piacenza, Fossati si dimette

Comunicato stampa di Andrea Fossati, dimessosi dai suoi incarichi all’interno dell’Idv

Più informazioni su

Comunicato stampa di Andrea Fossati, dimessosi dai suoi incarichi all’interno dell’Idv di Piacenza

Con la presente sono a rassegnare le dimissioni da coordinatore provinciale giovani Idv della provincia di Piacenza e contestualmente da membro del coordinamento provinciale.
 
Una decisione sofferta, non improvvisa, che vado a compiere per senso di responsabilità, ringraziando in premessa coloro che mi hanno manifestato stima e apprezzamento per il lavoro di questi anni, sia dopo il primo che durante questo secondo mandato.
 
Insieme a Voi, infatti, ho combattuto con passione tante battaglie politiche, a cominciare dalle raccolte firme per promuovere i referendum: dai quesiti contro il lodo Alfano fino a quelli per il superamento del “Porcellum”.
 
Ma non solo, Idv è stata in questi anni la casa dell’opposizione di Resistenza. Un movimento post-ideologico, composto da persone di diversa provenienza, identità e parzialità che si sono fatte carico di difendere la legalità costituzionale, essendo gli  intransigenti per eccellenza a Berlusconi e al berlusconismo. 
 
In questa fase tanti sono stati i momenti positivi e altrettanti i negativi, facendomi provare ora innumerevoli sensazioni. Ho criticato altresì la segreteria locale perché ritengo ineludibili alcune Sue responsabilità dal punto di vista politico, dal mantenimento del doppio incarico, politico e amministrativo in una fase così delicata, fino alle modalità di coinvolgimento del coordinamento. Ma l’ho fatto, ci tengo a precisarlo, senza nessun astio o risentimento, soltanto ritengo siano state compiute decisioni sbagliate e affrettate (in testa l’uscita a freddo dalla  maggioranza nel comune di Piacenza), per cui nessuna replica a chi ha detto che “so coordinare a malapena me stesso” con in testa il consigliere comunale Samuele Raggi ed una parte del gruppo giovani Idv; anzi  dico a Voi ragazzi che porto dentro il mio animo tanta consapevolezza e serenità. Mai mi sono permesso di attaccarVi dal punto di vista personale e mai lo farò.
 
L’importanza è riconoscere che ciò che ne deriva da parte mia è giunto a maturazione. Probabilmente oggi una riorganizzazione di Idv, come auspicavo non tanto io, prima dell’Assemblea del 15/12 u.s., ma figure autorevoli come il Portavoce Nazionale Orlando e il Capogruppo al Senato Belisario, non è più sufficiente.
 
Tuttavia rilevo altresì che non è certo questo il momento di decidere se la mia linea sia giusta o sbagliata.
 
Arrivati ad una fase cruciale ho deciso pertanto di compiere la suddetta scelta e di rimettere il mandato di coordinatore giovani alla segreteria provinciale e regionale in maniera irrevocabile, ripeto senza alcun rimorso, ma da intendersi come atto d’amore verso il partito a cui ho aderito tanti anni fa, rivendicando soltanto il diritto di dissentire e farlo nelle maniere opportune.
 
Auguro a tutti voi una buona prosecuzione del nostro impegno politico.
 
 
Andrea Fossati

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.