Quantcast

Polledri (Lega): “Berlusconi apre ai gay? Meglio pensare alla famiglia”

Comunicato stampa dell'onorevole della Lega Massimo Polledri

Più informazioni su

Comunicato stampa dell’onorevole della Lega Massimo Polledri

«Se l’obiettivo è quello di riconquistare il nostro elettorato si dica qualcosa di centrodestra: non parlando di sole tasse si vincono le elezioni ma anche comunicando il nostro pensiero sugli elementi fondanti e costituzionalmente riconosciuti della nostra società. Per di più ritengo che in un momento delicato come questo le priorità degli italiani siano altre che non le coppie di fatto o le unioni gay: forse qualche parolina in più sulla famiglia non sarebbe male». Così Massimo Polledri, parlamentare della Lega Nord, commenta le esternazioni del Presidente Berlusconi che avrebbe aperto al riconoscimento delle unioni omosessuale. «Premettendo che tutte le relazioni affettive vadano tutelate, credo che il nucleo familiare meriti tutta un’altra attenzione. Il centrodestra ha dei riferimenti stabili: con queste uscite si rischia di confondere l’elettorato e si dà l’impressione di rincorrere Vendola o la Concia», conclude il deputato leghista.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.