Quantcast

Profumi per 400 euro nella borsa schermata, 18enne finisce in manette foto

All’interno di una borsa appositamente "schermata" per eludere i sistemi di allarme erano riuscite a nascondere profumi e prodotti per diverse centinaia di euro. Sono state però notate e per una di loro, una ragazza di soli 18 anni, sono scattate le manette

Più informazioni su

All’interno di una borsa appositamente “schermata” per eludere i sistemi di allarme erano riuscite a nascondere profumi e prodotti per diverse centinaia di euro. Sono state però notate e per una di loro, una ragazza di soli 18 anni, sono scattate le manette. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri all’interno di una profumeria sul Corso Vittorio Emanuele a Piacenza: due  ragazze, entrate come normali clienti, hanno iniziato a muoversi all’interno del negozio facendo sparire diversi prodotti. I loro movimenti non sono sfuggiti alla direttrice, che le ha notate attraverso le immagini delle telecamere a circuito chiuso. Sono state quindi fermate: una è riuscita a fuggire, mentre la complice, una ragazza rumena di 18 anni, è stata bloccata in attesa dell’arrivo della polizia.

Nella borsa che aveva con sè, “schermata” artigianalmente con carta stagnola per evitare il sistema antitaccheggio, sono stati recuperati profumi per un valore complessivo di circa 400 euro. Ancora da accertare se la complice sia riuscita a portare via qualcosa dal negozio. La 18enne è stata arrestata con l’accusa di furto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.