Quantcast

Riparte l’atletica giovanile. Braga e Papa al primo raduno nazionale foto

L’atletica giovanile subito al lavoro nel raduno nazionale, convocati anche i nostri portacolori Camilla Papa e Stefano Braga

Più informazioni su

Con l’inizio dell’anno solare è ripartita di slancio anche l’attività tecnica Federale della regina degli sport quale è l’Atletica Leggera. Da mercoledì 02 a sabato 05 gennaio, il centro di preparazione olimpica di Formia, Latina, ha ospitato il raduno nazionale giovanile, categorie allievi e Juniores, rispettivamente delle classi 96/97 e 94/95.

Tra i convocati dal nuovo Responsabile del settore giovanile Nazionale, Stefano Baldini (medaglia d’oro olimpica di maratona ad Atene nel 2004) erano presenti anche 2 portacolori dell’ Atletica Piacenza: l’allieva Camilla Papa e lo juniores Stefano Braga. Nel 2012 la giovane Camilla è riuscita nell’impresa di conquistare il titolo italiano Allieve nei 100hs, al primo anno di categoria, e ha preso parte alla staffetta 4×100 che si è aggiudicata la medaglia d’argento ai campionati Italiani disputatisi a Firenze.

Sempre nell’anno 2012, la piacentina è riuscita anche a salire sul terzo gradino del podio aggiudicandosi la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani allievi indoor nei 60hs; la portacolori biancorossa vanta già nel proprio palmares varie medaglie d’oro nei campionati regionali ed una vittoria al promo indoor cadetti/e negli 80 metri piani.

Per Camilla, che ha solo 16 anni, questa è già la seconda convocazione ad un raduno nazionale; il primo era stato a Modena il 23-24 Novembre. La promettente atleta piacentina sembra aver preso la strada giusta per “entrare” nel giro della Nazionale e chissà se un giorno potrà indossare la maglia azzurra disputando così importanti competizioni internazionali.

E’ invece un habituè di questi raduni tricolori Stefano Braga, con una lunga, seppur giovane, carriera sempre al vertice delle classifiche nazionali. Nel 2009 Stefano vinse il Campionato italiano cadetti nella specialità del salto triplo, mentre l’anno successivo al primo anno di categoria Allievi conquistò la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani nella specialità del salto in lungo.

Il 2011 è stato l’anno più ricco di soddisfazioni ed allori per Stefano che vinse, nel salto in lungo, i Campionati italiani categoria allievi sia indoor che outdoor, imprimendo il suo nome nelle classifiche nazionali all-time ottenendo la seconda prestazione di tutti i tempi di categoria, con la misura di 7,45m secondo solo ad Andrew Howe.

Ma il bello doveva ancora venire, e nel corso della stessa stagione agonistica il giovane di Castelsangiovanni conquistò la prima convocazione in Nazionale, ottenendo la partecipazione ai Campionati mondiali allievi a Lille, dove a sorpresa si aggiudicò una splendida, quanto storica, medaglia di bronzo, ed una seconda maglia azzurra con la partecipazione all’EYOF (giochi olimpici europei giovanili) a Trabzon in Turchia, portando a casa un’ottima medaglia d’argento.

Nel 2012 Stefano vince subito i Campionati italiani juniores indoor con la misura di 7,63 metri; successivamente, purtroppo, arriva anche un brutto infortunio al piede, che lo costringe a saltare tutta la stagione. Con questa convocazione, però, Stefano conferma che la via del recupero è ormai terminata e che la voglia di gareggiare e tornare a vincere hanno avuto la meglio sul problema fisico che lo ha tenuto ai “box” per lungo tempo.

Ora per entrambe gli atleti è alle porte la stagione indoor, con la speranza di continuare a centrare vittorie ed importanti obiettivi legati a quella maglia azzurra assaporata in questi giorni a Formia. Al raduno hanno partecipato, su invito dei tecnici della Nazionale, anche gli allenatori dei due atleti, Giovanni Baldini e Piero Masarati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.