Quantcast

Sicurezza e qualità del servizio: ecco le novità in casa Avis per il 2013

Avis Provinciale Piacenza presenta le modalità che riguardano la raccolta delle donazioni in essere da inizio anno. Si procede a una riorganizzazione dei punti di raccolta sul territorio: nelle giornate di prelievo i donatori di più sezioni condividono un unico punto di raccolta per compiere insieme il gesto della donazione.

Più informazioni su

Avis Provinciale Piacenza presenta le modalità che riguardano la raccolta delle donazioni in essere da inizio anno. Si procede a una riorganizzazione dei punti di raccolta sul territorio: nelle giornate di prelievo i donatori di più sezioni condividono un unico punto di raccolta per compiere insieme il gesto della donazione. I punti di raccolta non sono più ad uso esclusivo di una singola sezione comunale ma risorse per tutto il territorio provinciale. Per quanto riguarda la chiamata per coloro che donano nei punti di raccolta Avis (non presso i Centri di raccolta ospedalieri) : la chiamata a donare è gestita da Avis Provinciale. Per programmare al meglio la raccolta sul territorio i donatori ricevono un SMS dal numero 348/6386402 di Avis Provinciale con cui sono invitati a donare nel Punto di Raccolta di riferimento della sezione comunale a cui sono iscritti.

Per questo Avis Provinciale ricorda a tutti i donatori l’importanza di comunicare il proprio numero di cellulare alla sezione di appartenenza; i donatori che ricevono l’SMS devono comunque rispondere Sì o No per confermare o meno la propria presenza, salvo imprevisti. In questo modo si riesce ad avere un’indicazione più precisa di quanti si presenteranno a donare in una determinata giornata, consentendo di evitare sovraffollamenti nei Punti di Raccolta ed a programmare la raccolta, in accordo con il Centro Trasfusionale, per poter rispondere adeguatamente e prontamente alle necessità di sangue.

 
 I centri di raccolta ospedaliera si trovano a Piacenza, Castelsangiovanni, Fiorenzuola. Le modalità di accesso infrasettimanali, dalle 8 alle 10 , rimangono, per il momento, invariate:
 
Piacenza e Fiorenzuola D’Arda: dal lunedì al sabato con presentazione spontanea
 
Castel San Giovanni : dal mercoledì al sabato con prenotazione al numero verde 800 651 941
  
Le aperture domenicali, dalle 8 alle 10. di tutti i Centri di Raccolta ospedalieri saranno gestite da Avis Provinciale con chiamata tramite SMS con risposta del donatore.
 
Avis Provinciale di Piacenza, consapevole dell’ulteriore sforzo richiesto ai donatori, precisa che questa riorganizzazione si è resa necessaria per essere pronti, entro il 31/12/2014, a ottenere l’accreditamento istituzionale, come la recente normativa impone, per poter continuare la raccolta associativa in convenzione con l’Azienda Usl di Piacenza.
Lo scopo di tale certificazione è di offrire un sistema di garanzie di sicurezza e qualità unico per tutti i cittadini (donatori e riceventi), sia nelle strutture pubbliche (i Servizi Trasfusionali) che in quelle private (le Unità di Raccolta associative come Avis Provinciale Piacenza), garanzie  valide su tutto il territorio nazionale e non solo, dal momento che questa normativa è di matrice europea.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.