Quantcast

Attività culturali: in scadenza il bando regionale

Scadrà il prossimo 28 febbraio la possibilità per associazioni locali, istituti culturali e Amministrazioni provinciali, associazioni o organizzazioni culturali regionali e istituzioni culturali regionali di presentare domanda per l’accesso ai finanziamenti previsti dal “Programma degli interventi per la promozione di attività culturali”

Più informazioni su

Scadrà il prossimo 28 febbraio la possibilità per associazioni locali, istituti culturali e Amministrazioni provinciali, associazioni o organizzazioni culturali regionali e istituzioni culturali regionali di presentare domanda per l’accesso ai finanziamenti previsti dal “Programma degli interventi per la promozione di attività culturali” approvato dalla Regione Emilia Romagna per il triennio 2010-2012 e con proroga per tutto il 2013.

In particolare per le associazioni e gli istituti culturali locali la domanda deve essere presentata, in originale e firmata dal legale rappresentante, entro le 13 del 28 febbraio 2013 tramite posta certificata all’indirizzo servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it, tramite posta ordinaria oppure consegnata a mano in via A. Moro, n. 38 – 14° piano – Bologna. I modelli delle domande sono disponibili all’indirizzo: http://www.regione.emilia-romagna.it/temi/cultura/promozione-attivita-culturali-in-emilia-romagna/modulistica-online.

Diversi gli obiettivi del bando: recupero e valorizzazione della cultura popolare e della storia e tradizioni locali emiliano-romagnole e di altre culture; conservazione di testimonianze storiche; approfondimento della storia recente della regione; promozione della creatività giovanile e dell’arte contemporanea; valorizzazione di nuovi talenti. Possono presentare la domanda le associazioni locali, iscritte nel Registro provinciale dell’Associazionismo o del Volontariato, con attività prevalente di “promozione culturale”, istituti Culturali, con ambito di attività provinciale e il cui progetto sia di interesse sovralocale e le Amministrazioni provinciali.

I soggetti possono beneficiare di contributi in un solo settore: per le associazioni e le istituzioni i contributi non sono cumulabili con altri contributi di spesa corrente sullo stesso progetto: la percentuale massima applicabile è il 50% e la spesa minima del progetto è 15mila euro. Dalle Province non possono essere accolti più di due progetti: la percentuale massima applicabile è il 50%.

La Regione sostiene anche l’attuazione di progetti che prevedono attività e iniziative di dimensione regionale presentati da associazioni e organizzazioni culturali regionali e da istituzioni culturali regionali che abbiano come attività prevalente la promozione culturale. Il sostegno finanziario a tali progetti avviene tramite convenzione tra la Regione ed i soggetti interessati. Anche in questo caso il termine per la presentazione della domanda è fissato per il 28 febbraio alle 13.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.