Quantcast

Bocce, Giarelli e Jannetta trionfano a Pontenure

Inaugurato lo scorso anno dai padroni di casa Luca Sprega e Rodolfo Brunetti, l’albo d’oro del Gran Premio Bar Bocciodromo di Pontenure ospita quest’anno, per la sua seconda edizione, i reggiani Marco Giarelli e Gennaro Jannetta, portacolori della società Città del Tricolore

Più informazioni su

Inaugurato lo scorso anno dai padroni di casa Luca Sprega e Rodolfo Brunetti, l’albo d’oro del Gran Premio Bar Bocciodromo di Pontenure ospita quest’anno, per la sua seconda edizione, i reggiani Marco Giarelli e Gennaro Jannetta, portacolori della società Città del Tricolore.

Jannetta e Giarelli sono giunti meritatamente in finale dopo aver superato in semifinale i cremonesi Franco Pedretti e Giuseppe Corbari (Astra) con il punteggio di 12-4; nell’altra semifinale tutta piacentina, invece, successo di Massimo Paganuzzi e Franco Zilocchi (Podenzano) a spese di Renzo Negri e Marco Salvatori (Old Facsal) liquidati con un finale di 12-7.

Nell’atto conclusivo del torneo organizzato dalla Bocciofila Omi di Pontenure, gara regionale a coppie che ha richiamato sulle corsie pontenuresi numerosi agonisti anche di altri Comitati Provinciali, Giarelli e Jannetta sono riusciti ad avere la meglio di Paganuzzi e Zilocchi al termine di un confronto intenso e ben giocato, terminato con il risultato finale di 12-7. Al termine delle gare, dirette dall’arbitro Gian Luca Giulivi assistito da Renzo Bocchi, si sono svolte le premiazioni con la partecipazione del presidente della Bocciofila Omi, Cagni, e del signor Cammi in rappresentanza dell’azienda che ha sponsorizzato la manifestazione.

2° GP Bar Bocciodromo Pontenure:
1) Giarelli-Jannetta (Citta del Tricolore Reggio Emilia); 2) Paganuzzi-Zilocchi (Podenzano); 3) Pedretti-Corbari (Astra Cremona); 4) Negri-Salvatori (Old Facsal).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.