Quantcast

Botte all’ex moglie e al figlio dopo la lite, 62enne denunciato

L’uomo si era recato nell’appartamento per recuperare alcuni oggetti personali: qui è scoppiata una lite con il figlio che lo aveva rimproverato di essere ubriaco. Dalle parole si è ben presto passati ai fatti, con il 62enne che avrebbe sfogato la sua rabbia prima sull’ex moglie e poi sul ragazzo intervenuto per difendere la madre

Botte all’ex moglie e al figlio dopo la lite. E’ stato denunciato un rumeno di 62 anni protagonista ieri sera di un violento episodio accaduto all’interno di un’abitazione di via Pozzo a Piacenza. L’uomo si era recato nell’appartamento per recuperare alcuni oggetti personali: qui è scoppiata una lite con il figlio 27enne che lo aveva rimproverato di essere ubriaco. Dalle parole si è ben presto passati ai fatti, con il 62enne che avrebbe sfogato la sua rabbia prima sull’ex moglie e poi sul ragazzo intervenuto per difendere la madre. Entrambi sono stati costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso. L’uomo è stato invece accompagnato in questura dalla polizia, che al termine degli accertamenti lo hanno denunciato a piede libero per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.