Quantcast

Comunità montane, dalla Regione 80mila euro a Piacenza

Per la manutenzione stradale. Dalla Regione 1 milione di euro per le unioni e le comunità montane. Saliera: "Queste risorse, tutte frutto del Bilancio regionale 2013, sono una boccata di ossigeno per il nostro Appennino"

Più informazioni su

Un milione di euro per la “manutenzione” della montagna dell’Emilia-Romagna. A un anno dalla grande nevicata del 2012 la Regione è l’unico ente che ha destinato risorse proprie per aiutare i Comuni alle prese con la difficoltà di far fronte alle necessità di gestire le strade comunali. Si tratta di uno stanziamento pari a 1 milione di euro che viene suddiviso tra le Unioni e le Comunità Montane che hanno subìto i danni del maltempo, affinché le amministrazioni locali possano procedere a rendere di nuovo utilizzabili le strade e al contrasto del dissesto idrogeologico. A Piacenza arriveranno 79mila e 700 euro, così suddivisi: 3mila e 650 andranno all’Unione dei Comuni Valle del Tidone, 39.075 per la Comunità montana dell’Appennino Piacentino e 36.975 per la Comunità montana Valli del Nure e dell’Arda.

“Negli ultimi anni il governo ha azzerato i propri investimenti per la montagna e colpito i bilanci degli Enti locali e delle Regioni, indebolendo i nostri interventi su questa parte del territorio”, spiega Simonetta Saliera, vicepresidente e assessore alla Montagna della Regione Emilia-Romagna. “Noi, però, non ci arrendiamo e continuiamo a ostinarci a tutelare e investire in queste zone più fragili e più bisognose del nostro intervento. Queste risorse, tutte frutto del Bilancio regionale 2013, sono una boccata di ossigeno per il nostro Appennino, per i Comuni che vi appartengono e per le persone che lì abitano: continuiamo, così, a ridurre le distanze e le opportunità tra chi vive in montagna e chi vive in pianura all’insegna del principio di eguaglianza”.

Fondi per la montagna dalla Regione, Carini (Pd): “Sostegno concreto ai comuni piacentini”

La Regione Emilia-Romagna ha stanziato un milione di euro nel bilancio 2013 da destinare alla manutenzione della montagna, a Piacenza ne arriveranno esattamente 79mila e 700 euro, suddivisi su base territoriale: 3mila e 650 andranno all’Unione dei Comuni Valle del Tidone, 39mila e 75 per la Comunità montana dell’Appennino Piacentino e 36mila 975 per la Comunità montana Valli del Nure e dell’Arda.

“Si tratta di fondi – sottolinea il consigliere regionale del Partito Democratico Marco Carini – che consentiranno ai nostri comuni montani, in particolare quelli che hanno subito danni a causa della neve e del maltempo, di far fronte ad una migliore gestione della viabilità affrontando alcuni lavori pubblici indispensabili: le amministrazioni locali potranno infatti utilizzarli per la manutenzione delle strade e il contrasto al dissesto idrogeologico”.

“Ancora una volta la nostra Regione – fa notare Carini – va a compensare le carenze del governo nazionale che negli ultimi anni ha tagliato drasticamente gli investimenti per la montagna. Più volte negli ultimi anni la giunta Errani ha tradotto in atti concreti il proposito di sostenere la difesa del territorio e di incentivare lo sviluppo dell’Appennino, a partire dalla sicurezza e dall’accessibilità viaria. Questi stanziamenti ne sono un’ulteriore dimostrazione”.    

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.