Quantcast

“Il corpo di mio fratello “dimenticato” per giorni in obitorio”

E' la denuncia presentata ai Carabinieri di Fiorenzuola dalla famiglia di un 36enne morto a inizio febbraio: "Lasciato fuori dalla cella frigorifera in attesa dell'autopsia, non abbiamo potuto neppure rivederlo per le condizioni in cui era ridotto''

Più informazioni su

”All’obitorio del cimitero di Piacenza hanno ‘dimenticato’ il corpo di mio fratello per giorni fuori dalla cella frigorifera in attesa dell’autopsia, non abbiamo potuto neppure rivederlo per le condizioni in cui era ridotto”. E’ la denuncia presentata ai Carabinieri di Fiorenzuola dalla famiglia di un 36enne morto a inizio febbraio. Secondo i familiari non e’ stato possibile fare compiutamente l’esame, dopo che il corpo ha passato alcuni giorni in una stanza riscaldata. (Ansa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.