Quantcast

Il sindaco Dosi in visita al centenario Aldo Ambrosini foto

Una vita semplice, sana e a contatto con la natura e una passione a lungo coltivata per la montagna e per l’escursionismo sono forse i segreti alla base della lunga e intensa vita di Aldo Ambrosini, cent’anni compiuti, che ieri pomeriggio ha ricevuto la visita del sindaco Paolo Dosi

Più informazioni su

Una vita semplice, sana e a contatto con la natura e una passione a lungo coltivata per la montagna e per l’escursionismo sono forse i segreti alla base della lunga e intensa vita di Aldo Ambrosini, cent’anni compiuti, che ieri pomeriggio ha ricevuto la visita del sindaco Paolo Dosi, il quale si è unito ai figli, a tutti i familiari e alle tre bisnipoti Tea, Virginia e Sveva per festeggiare con lui il secolo di vita, un traguardo importante tagliato lo scorso 11 febbraio.

Circondato dall’affetto di amici e parenti il signor Ambrosini ha apprezzato la visita del primo cittadino e, rivolto ai presenti, ha commentato : “Eh sì, ci vuole un sindaco!”. Dopo la consegna da parte di Dosi di alcuni cd di musica lirica, della quale il signor Ambrosini è un grande appassionato, la festa è proseguita con il taglio della torta e si è ben presto tramutata nell’occasione per sfogliare l’album dei ricordi, tra momenti di commozione e di partecipazione agli episodi più felici della lunga vita di questo concittadino centenario.

“La curiosità e la voglia di conoscere – ha commentato Dosi – che il signor Aldo ha conservato negli anni, sono fra i segreti delle sua longevità. Un bell’esempio per tutti noi di come la passione per le cose che si fanno sia alla base di una vita intensa e soddisfacente. E’ stata una domenica pomeriggio del tutto particolare, vissuta con il cuore”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.