Quantcast

Omicidio di Castelvetro, sconto di pena per Badalotti

Omicidio di Castelvetro, sconto di pena per il 44enne Giovanni Badalotti. L'uomo, reo confesso, nel marzo del 2011 uccise la vicine di casa di 91 anni, Stella Paroni. Ieri la   Corte d’assise di Bologna lo ha condannato a venti anni di carcere, dieci in meno rispetto alla sentenza di primo grado del tribunale di Piacenza nella primavera scorsa.

Più informazioni su

Omicidio di Castelvetro, sconto di pena per il 44enne Giovanni Badalotti. L’uomo, reo confesso, nel marzo del 2011 uccise la vicine di casa di 91 anni, Stella Paroni. Ieri la   Corte d’assise di Bologna lo ha condannato a venti anni di carcere, dieci in meno rispetto alla sentenza di primo grado del tribunale di Piacenza nella primavera scorsa.

Una decisione motivata dal riconoscimento di un movente puramente sessuale (confermato dunque il tentato stupro della vittima). Questo ha fatto cadere l’accusa di premeditazione e l’aggravante di futili motivi. Confermati invece i tre anni di libertà vigilata al termine della permanenza in carcere. Gli avvocati difensori di Badalotti, Mauro Pontini e Lorena Marchini del foro di Piacenza, hanno inoltre chiesto una nuova perizia psichiatrica sul loro assistito. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.