Quantcast

Parlare ai giovani dei tumori, torna nelle scuole il Progetto Martina foto

L’iniziativa è concepita per favorire l’incontro dei giovani con medici competenti, per avviare un dialogo conoscitivo e un’informazione corretta ma non traumatizzante, su alcune delle forme neoplasiche che possono presentarsi anche in età giovanile e la cui conoscenza può permettere efficaci azioni preventive

Più informazioni su

Parlare ai giovani dei tumori. Con questo scopo è nato il Progetto Martina, promosso dai Lions italiani da ormai dieci anni e per il secondo anno nella nostra Città, rivolto agli studenti delle classi quarte delle scuole superiori cittadine. L’iniziativa è concepita per favorire l’incontro dei giovani con medici competenti, per avviare un dialogo conoscitivo e un’informazione corretta ma non traumatizzante, su alcune delle forme neoplasiche che possono presentarsi anche in età giovanile e la cui conoscenza può permettere efficaci azioni preventive.

“Un progetto importante – ha sottolineato il sindaco Paolo Dosi – come tutti quelli che si rivolgono ai giovani. Una iniziativa di grande valore anche perché il tema, quello delle malattie tumorali, è di estrema importanza. Ringrazio il Lions club per l’impegno profuso e per il progetto che anche quest’anno propongono”.

“Dobbiamo ringraziare gli istituti scolastici che prima di noi si mossi e che ci hanno anticipato nel contattarci – ha aggiunto Milena Tibaldi, presidente della 4° Circoscrizione dei Lions – siamo una associazione che ha lo scopo di mettersi al servizio delle società in cui è radicata. Di fondamentale importanza è l’apporto dei giovani per fare si che il progetto arrivi a ai suoi obiettivi”.

L’iniziativa lo scorso anno ha trovato nelle scuole piacentine un ottimo riscontro con il coinvolgimento di oltre 700 studenti; un successo confermato dal fatto che gli Istituti Superiori hanno espressamente chiesto di proseguire con il progetto. Nove in tutto le scuole che parteciperanno al percorso di informazione e prevenzione di cui tre nella Provincia.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.