Quantcast

“A me mi Piace”. Quando la rassegna gastronomica parla piacentino

La prima rassegna enogastronomica che coinvolge il gruppo Ristoratori Uniti Piacenza prenderà il via il prossimo 2 aprile. Deliziosi menù a base di carne di cavallo, anatra, asparago e pesce di fiume

Più informazioni su

“A me mi Piace” è questo il nome della prima rassegna enogastronomica che coinvolge il gruppo Ristoratori Uniti Piacenza. La rassegna, che si svolgerà da aprile a maggio 2013, è nata per rendere omaggio ad un territorio con una millenaria tradizione culinaria. Lo scopo è promuovere il territorio e valorizzare i prodotti tipici, far riscoprire i prodotti a km zero e i piatti della tradizione enogastronomica piacentina e far comprendere l’importanza dell’utilizzo dei prodotti di stagione.

E’ questo che ha spinto il gruppo Ristoratori Uniti Piacenza, costituitosi ad ottobre 2012, a dar vita a questa manifestazione che ha ottenuto il Patrocinio della Provincia di Piacenza.

Nel rispetto del naturale ciclo delle stagioni e al fine di utilizzare ingredienti sempre freschi e genuini, il programma della rassegna sarà così suddiviso: dal 2 aprile al 14 aprile menu dedicato al cavallo, dal 15 aprile al 28 aprile anatra, dal 29 aprile al 12 maggio asparago e infine dal 13 maggio al 26 maggio pesce di fiume.

Ogni due settimane i ristoranti aderenti realizzeranno menu studiati ad hoc (diversi da locale a locale) e a prezzo agevolato, rielaborando l’ingrediente protagonista di quel periodo, per dar vita ad un menu completo.

Abbinata alla rassegna ci sarà una tessera fedeltà che permetterà di usufruire di uno sconto del 10% per chi degusterà i menu proposti. Maggiori informazioni visitando il sito www.rassegnaenogastronomicapiacenza.it dove potrete scoprire tutti i menu proposti e scegliere il vostro preferito.

I Ristoranti aderenti all’iniziativa sono: Taverna ‘Antica Osteria di Chero’ (Chero di Carpaneto); Ristorante Ca’ dell’Orso (Torrano di Ponte dell’Olio); Ristorante Collina delle Fate (Tabiano di Lugagnano); Ristorante San Giovanni (Piacenza); Ristorante Torretta (Chiavenna Rocchetta Lugagnano); Ristorante La Colonna (San Nicolò); Ristorante Birreria Docks (Niviano di Rivergaro); Antica Trattoria Tonoli (Roncarolo di Caorso); Gelateria K2 (Piacenza), Le Proposte (Corano di Borgonovo Val Tidone); Il Casolare (Cortemaggiore).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.