Quantcast

Baseball, Rebecchi Nordmeccanica aspetta l’interbase Ferrini

Sarà in campo al Memorial De Benedetti, in precampionato, il 23-24 marzo ed è superfluo sottolineare come ci sia già molta attesa intorno al suo nome. Dovrà raccogliere l’eredità di Erick Epifano, in assoluto uno dei migliori interni mai transitati a Piacenza, rimasto in franchigia ma a Reggio Emilia

Più informazioni su

La Rebecchi Nordmeccanica aspetta l’italo-venezuelano Leonardo Ferrini come nuovo interbase per la stagione che è alle porte. Sarà in campo al Memorial De Benedetti, in precampionato, il 23-24 marzo ed è superfluo sottolineare come ci sia già molta attesa intorno al suo nome. Dovrà raccogliere l’eredità di Erick Epifano, in assoluto uno dei migliori interni mai transitati a Piacenza, rimasto in franchigia ma a Reggio Emilia.

Ferrini ha 23 anni, è destro sia a tirare che a battere, nativo di Barquisimeto (Venezuela). Possiede doppio passaporto e si confronta con l’Europa per la prima volta, accompagnato da un curriculum importante. Uscito dalle giovanili dell’UCLA di Barquisimeto, con le quali ha vinto tre titoli,  è entrato a far parte dell’organizzazione dei Toronto Blue Jays nel 2007. Con la franchigia canadese ha disputato quattro volte la Dominican Summer League mettendosi in evidenza con statistiche di spessore ( la stagione migliore il 2009 con media battuta 333). Le ultime stagioni le ha trascorse in patria nella Liga Paralela in forza ai Cardenales de Lara.  Gioca indifferentemente seconda base ed interbase ma è in quest’ultimo ruolo che il Piacenza intende impiegarlo. Per Ferrini si tratterà di sfruttare una chance importante come accaduto negli anni scorsi ad altri prospetti che, transitando con profitto nella squadra biancorossa, si sono guadagnati un posto al sole nella Prima Divisione dell’Italian Baseball League. Rebecchi Nordmeccanica dal canto suo si auspica di aver pescato ancora bene per coprire la posizione nevralgica del diamante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.