Quantcast

Benessere aziendale, martedì seminario in Provincia

Martedì 12 marzo alle 15,30 nella sala Perlasca della Provincia di Piacenza è in programma il seminario “Il metodo Bodyliving®: un’ipotesi di wellness aziendale. 

Più informazioni su

Martedì 12 marzo alle 15,30 nella sala Perlasca della Provincia di Piacenza è in programma il seminario “Il metodo Bodyliving®: un’ipotesi di wellness aziendale. La sicurezza nei luoghi di lavoro parte anche dalla consapevolezza del nostro corpo”. 
Il seminario, promosso da Provincia di Piacenza, Confapi Piacenza, Consigliera di parità, Apid-Imprenditorialità donna e Inail, si inserisce all’interno di un progetto di sperimentazione che unisce aziende, istituzioni ed esperti di benessere psico-fisico al fine di sensibilizzare e favorire un “comportamento sano” nei luoghi di lavoro ed è rivolto a imprenditori e imprenditrici delle imprese del territorio ed i loro Responsabili del Servizio Protezione e Prevenzione Ambiente e Sicurezza in azienda. 
Il programma prevede – dopo i saluti dell’assessore alle Politiche del Lavoro Andrea Paparo, della Consigliera di parità della Provincia di Piacenza Rosarita Mannina, del presidente Apid – Gruppo Donne Imprenditrici appartenente a Confapi Piacenza Giovanna Quattrini – gli interventi: “I disturbi muscolo-scheletrici: patologie, prevenzione e tutela dell’Inail” con Davide Lumia, responsabile Inail Piacenza; “Salute nei luoghi di lavoro: tutela e promozione” con Maria Teresa Cella (Ausl di Piacenza); “Bodyliving® e anatomia esperienziale: il corpo come strumento di prevenzione” con Antonia Lusenti, fisioterapista ed esperta nella comunicazione corporea.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.