Quantcast

Bicentenario Verdi, un milione per il restauro di villa S. Agata

“Un primo importante risultato per il territorio piacentino”. Così l’assessore provinciale Maurizio Parma commenta l’esito della riunione odierna del Comitato per le celebrazioni Verdiane che ha deciso lo stanziamento di un milione e 60mila euro per il restauro di Villa Verdi a Sant’Agata 

Più informazioni su

BICENTENARIO VERDIANO, UN MILIONE E 60MILA EURO PER IL RESTAURO DI VILLA VERDI A SANT’AGATA

“Un primo importante risultato per il territorio piacentino”. Così l’assessore provinciale alla Cultura e al Turismo Maurizio Parma commenta l’esito della riunione odierna del Comitato per le celebrazioni Verdiane che ha deciso lo stanziamento di un milione e 60mila euro per il restauro di Villa Verdi a Sant’Agata e l’individuazione di un nuovo percorso espositivo della stessa villa (con altre stanze visitabili).  Insieme a Parma (accompagnato dal dirigente del settore Turismo della Provincia Fabrizio Bernini) hanno preso parte alla trasferta romana anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi con l’assessore alle Politiche culturali Tiziana Albasi e il sindaco di Villanova Romano Freddi con l’ex consigliere Fabio Biselli.

Durante la mattinata è poi arrivata la conferma della visita nel Piacentino – nei territori di Piacenza e Villanova – dei funzionari del ministero per i Beni e le attività culturali. L’appuntamento è fissato entro la fine di marzo. La visita fa seguito all’invito rivolto dai rappresentanti delle istituzioni piacentine ai vertici del comitato per le celebrazioni Verdiane a partecipare ad un itinerario speciale per conoscere i luoghi delle origini del compositore Giuseppe Verdi di cui, appunto, nel 2013 si celebra il bicentenario della nascita. “I sopralluoghi – ha confermato il primo cittadino Freddi – serviranno anche a mettere in luce la necessità di un’urgente messa in sicurezza di alcune opere infrastrutturali – il ponte di via Verdi, il ponte di ingresso da Busseto e una riqualificazione urbana dal parcheggio a Villa Verdi – e viabilistiche che circondano la Villa”.

Per quanto riguarda le iniziative di carattere didattico e formativo sono stati cofinanziati 88mila euro il 51° concorso internazionale delle Voci Verdiane che, grazie alla convenzione sottoscritta tra i Comuni di Piacenza e Busseto, vede la compartecipazione della Fondazione Teatri di Piacenza e, con il contributo di 198mila euro il Corso di perfezionamento e di avviamento professionale in teatro e musica, presentato dal Consorzio fra Piacenza e Busseto. Nel corso dell’incontro è stato inoltre formalizzato l’utilizzo del logo ufficiale delle celebrazioni verdiane che caratterizzerà, rendendoli visibili, i numerosi appuntamenti musicali e culturali della proposta artistica verdiana dei prossimi mesi.

I presenti hanno infine condiviso la proposta di dare vita ad un Museo Verdiano da istituire nelle realtà territoriali tipicamente verdiane: Milano, Piacenza, Villanova, Busseto e Parma. “In questa prospettiva – commenta il sindaco Dosi – l’Amministrazione comunale confida nell’inserimento della proposta di realizzazione del museo agricolo dedicato a Giuseppe Verdi, nel novero dei prossimi finanziamenti che saranno concordati all’interno di un tavolo di lavoro appositamente costituito”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.