Cavalli (Lega Nord) “Degrado e amianto nel cortile dell’ospedale di Fiorenzuola”

Interrogazione in Regione Emilia Romagna del consigliere della Lega Nord Stefano Cavalli sulla situazione dell'ospedale di Fiorenzuola 

Interrogazione in Regione Emilia Romagna del consigliere della Lega Nord Stefano Cavalli sulla situazione dell’ospedale di Fiorenzuola 

Degrado e amianto nel cortile dell’ospedale di Fiorenzuola. Ad accendere i riflettori sulla situazione è il consigliere regionale della Lega Nord Stefano Cavalli che, in un’interrogazione alla giunta, segnala che “gli stabili che attualmente ospitano il laboratorio di analisi, il dispensario di igiene sociale, l’ambulatorio per le vaccinazioni, il servizio malattie infettive e il servizio certificazioni medico-legali versano in condizioni di fatiscenza” e “visto che sarebbero stati costruiti prima del 1960”, è “altamente probabile la presenza di amianto”. Il tutto a due passi dal nuovo ospedale di Fiorenzuola, costruito nelle adiacenze della vecchia struttura. 

Nell’interrogazione Cavalli chiede “a chi appartengano gli stabili” giudicati ‘a rischio’, “accertamenti sulla presenza di amianto”, se siano previsti interventi di bonifica” o “la dismissione degli immobili fatiscenti” e “quali i lavori eventualmente programmati per sanare le criticità”. 
“Vista la condizione e il potenziale pericolo, sono necessari interventi immediati – dice il consigliere del Carroccio -. Le vecchie strutture sono infatti inadeguate a ospitare servizi sanitari e nascondono rischi non trascurabili”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.