Quantcast

Corsa campestre, a S. Nazzaro in 160 ai campionati provinciali Fidal foto

Su un percorso molto selettivo, reso ancor più impegnativo dalla pioggia che è caduta copiosamente per tutta la durata delle gare, ben 160 concorrenti

Più informazioni su

Sabato 9 marzo si sono disputati i campionati provinciali Fidal di corsa campestre. nel Parco Po di San Nazzaro d’Ongina.

Su un percorso molto selettivo, reso ancor più impegnativo dalla pioggia che è caduta copiosamente per tutta la durata delle gare, ben 160 concorrenti, tesserati alle società Atletica Piacenza, Atletica 5 Cerchi, Libertas Cadeo, Amicizia Caorso, Italpose, Placentia Events, ANSPI-SPORT San Nazzaro e Cus Parma, si sono dati battaglia senza risparmio di energie.
Molto folto anche il pubblico, che ha sostenuto lo sforzo di tutti gli atleti con tifo ininterrotto.

I più anziani hanno definito la gara “una campestre di altri tempi” ma anche i più giovani hanno sostenuto il confronto con impegno ed entusiasmo, dimostrando, semmai cene fosse stato bisogno, che se l’atletica leggera è la madre di tutti gli sport la corsa campestre è alla base di tutte di tutte le specialità agonistiche.
Ottima l’organizzazione curata dall’ANSPI-SPORT San Nazzaro, che non ha certo lesinato gli sforzi per permettere ai giudici FIDAL di Piacenza di gestire al meglio la competizione.

Questi i vincitori sia tra le donne sia tra gli uomini nelle diverse categorie: Esordienti C: Lanzoni Maddalena e Cordini Federico, Esordienti B: Malacalza Deusa e Zaretti Flavio, Esordienti A: Tssouli Yassmin e Sverzellati Simone, Ragazzi: Zaffignani Sara e Ofidiani Pietro, Cadetti: Ofidiani Anna e Adamo Corrado, Allievi: Saltarelli Alice e Di Giovanni Pietro, Juniores: Salma Elmhamdi e Pezzati Michele, Promesse: Cornelli Roberta e Saraconi Francesco, mentre tra i partecipanti al campionato provinciale di corsa su strada si sono imposti: Benzi Romano, Cassola Fausto, Gentilini Arrigo, Mazzoni Marco e Salento Alessandra.

A fine gare ristoro d’obbligo e premiazione per tutti i partecipanti nell’oratorio di San Nazzaro, con la presenza del consigliere comunale di Monticelli d’Ongina Paolo Volpari, il quale si è complimentato con gli atleti e gli organizzatori per la bella giornata di sport che hanno fatto vivere a tutti i presenti.

Con questa manifestazione si chiude di fatto la stagione agonistica invernale, ora tre settimane di allenamenti e poi si riparte in aprile con le attività su pista, dove gli atleti piacentini sapranno certamente mettersi in evidenza a livello nazionale e magari anche oltre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.