Quantcast

Fratelli d’Italia “Ridistribuire le deleghe di Pozzi in Provincia. No a nuovi assessori”

La richiesta arriva da Filippo Bertolini e Michele Magnaschi, consiglieri Pdl che hanno aderito, insieme a Simone Mazza, a Fratelli d’Italia. 

“Ringraziamo l’assessore provinciale Filippo Pozzi, per l’importante lavoro svolto nel conseguimento di progetti strategici come Autogrill. Ora lascia la Provincia per Bruxelles, e noi chiediamo che non venga sostituito in Giunta”. La richiesta arriva da Filippo Bertolini e Michele Magnaschi, consiglieri Pdl che hanno aderito, insieme a Simone Mazza, a Fratelli d’Italia. 

“Manca un anno alle elezioni provinciali, e noi riteniamo inopportuno che venga nominato un nuovo assessore. Nulla contro la Lega, la nostra posizione non è motivata da giochi politici. Riteniamo invece che sia necessario dare un massaggio forte, di contrazione dei costi della politica – ossservano – contro chi ci accusa di essere solo attaccati alla poltrona. E’ una logica di buon governo, per questo chiediamo che le deleghe di Pozzi siano redistribuite all’interno della giunta”. 

Nelle prossime sedute Mazza, Bertolini e Magnaschi presenteranno infine un ordine del giorno per chiedere che venga modificato il regolamento del consiglio provinciale, per consentire la creazione del gruppo Fratelli d’Italia. allo stato attuale, infatti, qualora decidessero di uscire dal Pdl dovrebbero automaticamente confluire nel gruppo misto, insieme a Bruno Ferrari, Enzo Varani, Giampaolo Speroni. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.