Quantcast

Giornata della donna, dal telelavoro alla salute al femminile

Proseguono le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con numerose realtà associative e culturali del territorio, in occasione della Giornata
della Donna. Duplice appuntamento, giovedì 7 marzo, per discutere di tematiche al femminile

Più informazioni su

Proseguono le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con numerose realtà associative e culturali del territorio, in occasione della Giornata
della Donna. Duplice appuntamento, giovedì 7 marzo, per discutere di tematiche al femminile: dalla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, alla tutela della salute.
All’Università Cattolica del Sacro Cuore, nell’aula Piana, si approfondiranno le opportunità che il telelavoro può garantire all’organizzazione delle dinamiche familiari. A partire dalle 9.30, confronto pubblico sull’argomento con Claudia Gnocchi del coordinamento femminile di Cisl, Marco Cilento della Confederazione europea dei Sindacati, il direttore di Inail Piacenza Davide Lumia, il presidente di Assofa Giancarlo Bianchini, l’assessore provinciale al Lavoro Andrea Paparo, l’assessore regionale alle Pari Opportunità Daniela Bortolazzi e, sempre in rappresentanza di Cisl che organizza l’incontro, il segretario generale Marina Molinari e Ivan Bersani.

Alle ore 15, al Centro Salute Donna di piazzale Torino 7, si affronterà invece la questione della diagnosi precoce, del rapporto tra buone cure e umanità nella lotta contro il tumore al seno. Ne parleranno il direttore generale dell’Azienda Usl Andrea Bianchi, il direttore del reparto di Oncologia Luigi Cavanna, il responsabile della Radiologia senologica Renato Silva, la referente del percorso “tumore della mammella” Elisa Anselmi e Sisto Salotti, presidente di Lilt Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.