Quantcast

I vini degli studenti del Marcora al top in Italia foto

Prestigioso riconoscimento per l’Istituto Marcora di Castel San Giovanni al 2° Concorso Enologico delle Scuole di Agraria d’Italia, riservato ai vini a denominazione di origine e a indicazione geografica tipica e ai vini spumanti prodotti unicamente dagli Istituti di Istruzione tecnica

Prestigioso riconoscimento per l’Istituto Marcora di Castel San Giovanni (Istituto Professionale Agraria) al 2° Concorso Enologico delle Scuole di Agraria d’Italia. Il Concorso, indetto dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, era riservato ai vini a denominazione di origine e a indicazione geografica tipica e ai vini spumanti prodotti unicamente dagli Istituti di Istruzione tecnica. Le analisi sensoriali dei vini si sono svolte nella Sala Ministri del Ministero delle politiche agricole, dove, le commissioni di valutazione, composte ognuna da tre qualificati enologi e da due giornalisti specializzati del settore vitivinicolo, hanno valutato 51 campioni presentati da 23 Istituti in rappresentanza di 14 regioni italiane. Ogni vino è stato analizzato da due commissioni differenti, in modo che per ognuno sono stati redatti dieci documenti di valutazione.

L’Istituto piacentino, specializzato in viticoltura e enologia (Sede distaccata del Marcora-Raineri di Piacenza), ha partecipato e vinto con due vini: un Passito Doc Colli Piacentini di Malvasia vendemmia 2008 e un Vino Spumante di Qualità  Metodo Classico Rosè vendemmia 2011. La premizione avverrà il prossimo sette aprile a Verona nell’ambito del Vinitaly 2013, il salone internazionale del vino dove la scuola sarà presente per le degustazioni presso lo Stand del MIPAFF.

“Risultati come questi – commenta il direttore di sede Marco Francolini – fanno bene al territorio piacentino e soprattutto alla vitivinicoltura di casa nostra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.