Quantcast

Il Golosario, in una app le eccellenze enogastronomiche piacentine

Lunedì la presentazione ai Teatini. Sono 400 segnalazioni, tutte georeferenziate, tra ristoranti, trattorie, agriturismi, cantine, negozi, produttori, strutture ricettive e monumenti da vedere

Più informazioni su

Sarà la Sala dei Teatini di Piacenza a fare da cornice lunedì mattina alla presentazione della nuova App per iPad, iPhone e iPod touch “ilGolosario PIACENTINO”, progetto realizzato grazie al contributo della Camera di Commercio di Piacenza con la partecipazione del giornalista e critico enogastronomico Paolo Massobrio. Nella attigua Sala degli Orchestrali sarà allestita da Coldiretti una esposizione delle eccellenze enogastronomiche piacentine e sarà offerto un aperitivo a tutti i partecipanti.

Una app che nasce dall’esperienza ventennale di Paolo Massobrio, giornalista, esperto di enogastronomia. Nella sezione “guida” è possibile effettuare ricerche relative a: dove mangiare, dove acquistare, dove dormire, le cantine e cosa vedere. Sono 400 segnalazioni, tutte georeferenziate, tra ristoranti, trattorie, agriturismi, cantine, negozi, produttori, strutture ricettive e monumenti da vedere. Fra le possibilità offerte quella di consultare i siti internet segnalati senza uscire dall’applicazione, telefonare (con iPhone), calcolare i tragitti con i navigatori più famosi e condividere alcune informazioni via mail.

Programma
:
• h. 10,30 dialogo sullo stato di salute della ristorazione e del turismo in provincia di Piacenza
• presentazione della nuova app per iPhone, iPad e iPod Touch Il Golosario Piacentino
• h. 11,30 esposizione di prodotti enogastronomici del territorio a cura della Coldiretti di Piacenza e aperitivo “piacentino” preparato dai produttori di Campagna Amica

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.