Quantcast

“Incongruo rapportarsi”, teatro danza per la rassegna “Le voci della Luna”

Quarta  edizione la rassegna teatrale “Le voci della luna”, la rassegna che continua ad esplorare il mondo del teatro italiano cercando spettacoli legati a tematiche femminili con attrici  italiane.

Più informazioni su

Quarta  edizione la rassegna teatrale “Le voci della luna”, la rassegna che continua ad esplorare il mondo del teatro italiano cercando spettacoli legati a tematiche femminili con attrici  italiane. La rassegna porta in scena 5 spettacoli di compagnie sia locali che provenienti da tutta Italia. Ultimo spettacolo in cartellone per la rassegna “Le voci della Luna”, con un debutto al femminile di una compagnia di giovani danzatrici piacentine.
 
Sabato 9 marzo ore 21,00, Teatro Trieste 34, Piacenza
La compagnia di teatro danza piacentina INCONGRUO RAPPORTARSI”al debutto con lo spettacolo “Incongruo rapportarsi”, con Priscilla Girometta, Ilaria Mazzitelli, Claudia Passaro, Veronica Polledri, Martina Vitelli e la coreografia e regia Claudia Passaro.
 
 
LO SPETTACOLO: 
Un compromesso, un patto, si potrebbe osare dire un contratto. L’incongruenza insorge quando all’interno di un rapporto tra due persone si crea un distacco; una differenza di volontà tra le due che diventa tale nel momento in cui una di queste vuole attingere di più dalla relazione e l’altra meno, quando una vuole compromettersi di più e l’altra rifiuta. Si viaggia su binari che non sono più paralleli. Cambiano gli intenti, si modificano i bisogni e si entra in un vortice di sensazioni e stati d’animo che assumono molteplici “forme” e differenti intensità. Quasi mai riesce un equilibrio perfetto.
E’ complesso il rapportarsi. Noi per primi siamo complessi e nelle differenti relazioni comunichiamo agli altri, spesso senza rendercene conto, una molteplicità di volti. Riusciamo a relazionarci in modo intenso e, allo stesso tempo, per nulla pragmatico. Accade di rapportarsi all ’altro in modo impari; si può cercare di ottenere tutto da esso, analizzarlo, leggere i suoi sguardi, arrivare quasi a prevedere le sue azioni, ottenendo una conoscenza pericolosamente magistrale della controparte ed arrivare perfino alla malvagia possibilità di plasmarla. 
Il rapportarsi è anche il rendersi indifesi, l’essere capaci di tirar fuori da noi stessi tutto quel che abbiamo dentro, il come siamo nella vita vera. Il darsi e il donarsi all’ altro.
 
IL GRUPPO:
Incongruo nasce da un’idea di Claudia Passaro, coreografa e danzatrice del progetto dal 2011.
Il gruppo si basa sulla danza contemporanea floorwork,con contaminazioni hip hop con una forte propensione per lo stile sperimentale.
Il gruppo è sempre in movimento e cerca di far crescere a Piacenza una realtà diversa da ciò che si propone abitualmente,non una scuola di danza quindi, ma un vero e proprio modo di lavorare con la danza, quindi un nuovo modo di avviare nel mondo del lavoro danzatrici professioniste e amatoriali in un unico interesse:ESPRIMERSI.
 
Le danzatrici del progetto sono: 
Martina Vitelli, Ilaria Mazzitelli, Veronica Polledri, Priscilla Girometta
 
Coreografia e regia:Claudia Passaro
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.