L’Atletico riceve il Castelfranco. Franzini: “Riprendiamo a correre”

Dopo oltre due mesi passati al comando in solitaria l’Atletico Bp ora viaggia appaiato al San Miniato e domenica riceve la visita del Castelfranco, formazione di metà classifica che non può e non deve rappresentare un problema per i rossoneri

Si fa sempre più avvincente il girone D di serie D e Arnaldo Franzini è stato un buon profeta quando, nelle scorse settimane, ripeteva di continuo che prima o poi gli avversari del suo Atletico sarebbero rientrati in corsa non tanto per demeriti dei piacentini ma, al contrario, perché non potevano continuare con un trend negativo. E infatti, complici anche le due sconfitte in tre partite dell’Atletico nei big match contro San Miniato e Massese, l’ottava giornata di ritorno regala un programma molto interessante e una classifica decisamente corta: Atletico Bp 50, San Miniato 50, Lucchese 46, Spal 45 e Massese 44. Cinque squadre raccolte in sei punti con i piacentini che devono ancora giocare – e succederà nelle ultime due giornate – gli scontri diretti con Spal e Lucchese. Cinque squadre per un posto al vertice, che regala la promozione diretta, mentre per le altre ci sono i playoff. Dopo oltre due mesi passati al comando in solitaria l’Atletico Bp ora viaggia appaiato al San Miniato e domenica riceve la visita del Castelfranco, formazione di metà classifica che non può e non deve rappresentare un problema per i rossoneri. L’Atletico dovrà fare a meno di Santi, al suo posto Tamas in difesa mentre in attacco probabile l’impiego di Cambielli dal 1’.


LE PAROLE DI FRANZINI ALLA VIGILIA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.