Quantcast

L’otto marzo piacentino, creatività, salute e contrasto alla violenza

Piacenza presenta le iniziative in programma per la Festa della Donna 2013. Il dettaglio delle numerose iniziative e’ stato illustrato dalle assessore del Comune Giovanna Palladini, Katia Tarasconi, Tiziana Albasi e Paola Beltrani

Più informazioni su

Piacenza presenta le iniziative in programma per la Festa della Donna 2013. Il dettaglio delle numerose iniziative e’ stato illustrato dalle assessore del Comune Giovanna Palladini, Katia Tarasconi, Tiziana Albasi e Paola Beltrani, insieme alla presidente della commissione delle elette, Maria Lucia Girometta e la consigliera Lucia Rocchi. Il programma, infatti, e’ stato stilato di concerto tra i vari assessorati. (In allegato a fondo pagina)

Tutela della salute, valorizzazione della creatività, sostegno alla genitorialita’, concorso per un monumento contro la violenza sulle donne, sono alcuni dei temi che saranno sviluppati nei prossimi giorni in città.

Il 6 marzo alle 12 al liceo Cassinari sarà presentato il concorso per la realizzazione di un monumento contro la violenza sulle donne, il 7 marzo in Cattolica (ore 9 e 30) si terrà un convegno dedicato al telelavoro, l’8 marzo palazzo Farnese ospiterà un convegno dedicato alla mater familias nella Roma Antica, al centro salute Donna nel pomeriggio (ore 15) si parlerà di tumore al seno. Sempre al pomeriggio (ore 16 e 30) al Centro per le famiglie si darà spazio a Donne, creatività e stili di vita, per poi spostarsi in Cgil, al Salone Nelson Mandela dove, dalle 17 e 30, si discuterà della condizione femminile (iniziativa inserita nella rassegna Musica al Lavoro). 

Dalle 20 e 30 allo spazio Sound Bonico readind “quello che le donne fanno”, dalle 20 e 30, e poi “The hat’s show” de Le Stagnotte. Sabato 9 marzo, dalle 17 e 30 One billion Rising, flash mob mondiale contro la violenza e le discriminazioni di genere in piazza Cavalli, mentre lunedì 11 marzo, ai Filodrammatici in via Santa Franca spettacolo dedicato a Verdi e a Clara Maffei. 

Tra l’8 e il 10 marzo Spazio 4 e Le Mani delle Donne presentano infine un “attacco urbano di maglia”: i colonnotti di piazza Cavalli saranno ricoperti da lavori in maglia colorati. La Cisl invece distribuirà depliant dedicati ai congedi parentali, dedicati alle mamme e ai papà. 

Numerose le facilitazioni e gli sconti per le signore: ingressi gratuiti, l’8 marzo, alla Ricci Oddi e ai Musei di palazzo Farnese, sconti nelle librerie cittadine, profumerie, sconti del 10% sulle corse in taxi, e biglietti scontati nei cinema cittadini. 

Le iniziative per l’8 Marzo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.