Quantcast

Lupa al Garilli col Castellarano. Fiorenzuola a Bagno col dubbio Franchi

Domenica i biancorossi ospitano al Garilli il Castellarano, formazione che all'andata fu liquidata con un secco 1-3 ma la vittoria è d'obbligo per affrontare serenamente i prossimi 50 giorni che propongono un menù in cui la Lupa si giocherà una buona fetta di campionato

E’ una partita che deve rappresentare, nel migliore dei modi, cioè con una vittoria, l’ingresso della Lupa Piacenza nel periodo più caldo e decisivo della stagione. Domenica i biancorossi ospitano al Garilli (fischio d’inizio alle 14.30) il Castellarano, formazione che all’andata fu liquidata con un secco 1-3 ma, come si diceva, la vittoria è d’obbligo per affrontare serenamente i prossimi 50 giorni che propongono un menù in cui la Lupa si giocherà una buona fetta di campionato: trasferte a Noceto, Fiorenzuola, Lentigione, Bibbiano, Panaro e Rolo intervallate dallo scontro diretto – ed è l’unica partita in casa – contro la Correggese. Tra i biancorossi Tignonsini si è fermato per un risentimento muscolare, Fumasoli è influenzato, il rientro di Tognassi è forzato («era programmato per domenica prossima» ha detto il tecnico), Cortesi è squalificato e la coppia Marrazzo-Volpe è pronta ma non per scendere in campo dal 1′.

LE PAROLE DI VIALI ALLA VIGILIA

La settima giornata di ritorno porta il Fiorenzuola a Bagno di Reggio Emilia, dove affronterà la Folgore, compagine posizionata appena fuori dalle zone limacciose della classifica. Ma la salvezza è tutta da conquistare per l’undici reggiano, che ben difficilmente stenderà tappeti rossi all’undici di Mantelli, a sua volta intenzionato non mollare la pressione sulla Correggese seconda in graduatoria. Il tecnico del Fiorenzuola guarda con sospetto alla sfida di Bagno, un po’ per le incognite legate alle non buone condizioni dei vari Franchi, Delledonne e Cerati, un po’ per la forza degli avversari

LE PAROLE DI MANTELLI ALLA VIGILIA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.