Quantcast

Monitoraggio qualità dell’aria, a Fiorenzuola arriva il laboratorio mobile

Il punto di misura è stato individuato in viale Matteotti, nel piazzale antistante le scuole elementari: una posizione strategica, in considerazione dell’intensità del traffico veicolare

Più informazioni su

Anche quest’anno il Comune di Fiorenzuola, al fine di migliorare il quadro conoscitivo della situazione ambientale e monitorare la qualità dell’aria, installerà, a partire da giovedì 7 marzo e per due settimane, il laboratorio mobile della rete provinciale di monitoraggio della qualità dell’aria. Il punto di misura è stato individuato in viale Matteotti, nel piazzale antistante le scuole elementari: una posizione strategica, in considerazione dell’intensità del traffico veicolare.

Il laboratorio mobile è dotato della strumentazione per la determinazione dei seguenti
parametri chimici:
• polveri fini con diametro aerodinamico inferiore a 10 micron
• ossidi di azoto
• monossido di carbonio
• biossido di zolfo
• ozono.

Verranno inoltre monitorati i seguenti parametri meteorologici: la temperatura, l’umidità relativa, la pressione atmosferica, le precipitazioni al suolo, la velocità ela direzione del vento. Tutti i parametri saranno determinati su base oraria, escluse le polveri fini per le quali il campionamento è giornaliero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.