“Pane piacentino”, tavola rotonda alla Fiera dell’Angelo di Borgonovo foto

L’appuntamento intitolato “Pane: una filiera tutta piacentina”, presentato questa mattina in Provincia, è fissato per lunedì 25 marzo alle 10 nell’Auditorium della Rocca Municipale. L’evento è promosso dal Comune di Borgonovo con Coldiretti e la Provincia di Piacenza. 

Più informazioni su

Sarà tutta dedicata al Pane Piacentino la tavola rotonda in programma a Borgonovo in occasione dell’edizione 2013 della Fiera dell’Angelo. L’appuntamento intitolato “Pane: una filiera tutta piacentina”, presentato questa mattina in Provincia, è fissato per lunedì 25 marzo alle 10 nell’Auditorium della Rocca Municipale. L’evento è promosso dal Comune di Borgonovo con Coldiretti e la Provincia di Piacenza. 

“La Fiera dell’Angelo – ha detto l’assessore provinciale all’Agricoltura Manuel Ghilardelli – è una vetrina che si va consolidando sempre più come punto di riferimento per le numerose realtà agricole, artigianali, zootecniche presenti nel territorio, ma è anche l’occasione, attraverso la tavola rotonda che oggi presentiamo, per discutere di temi importanti. Il pane piacentino è un nuovo simbolo della produzione locale: grazie al gioco di squadra tra istituzioni e associazioni anche nel 2013 sarà possibile organizzare un evento in grado di promuovere un’intera filiera”.

“Ringrazio – ha aggiunto il sindaco di Borgonovo Roberto Barbieri (accompagnato dal consigliere delegato all’Agricoltura del Comune di Borgonovo Pietro Mazzocchi) – tutte le persone che ogni anno collaborano alla buona riuscita dell’evento, che è di buon auspicio per tutta la filiera del pane”. “Durante la mattinata – ha aggiunto il delegato Coldiretti di zona per la Valtidone Andrea Poggi – verrà offerto un aperitivo di Campagna Amica a base di pane. Agricoltori e panificatori con la produzione del Pane Piacentino si sono messi in gioco per raggiungere l’importante obiettivo della tutela del made in Italy e della promozione della filiera locale”. “Colgo l’occasione  – ha aggiunto a margine dell’incontro di questa mattina l’assessore del Comune di Borgonovo Matteo Lunni – per ringraziare Coldiretti con cui, da quattro anni ormai, si è consolidata una collaborazione per l’organizzazione del convegno inaugurale della Fiera dell’Angelo. Grazie a questo sodalizio si è potuta sottolineare ulteriormente la vocazione agricola della nostra antica Fiera, riletta in chiave moderna con gli elementi che oggi interessano il grande pubblico: la tipicità e la salute. Quest’anno si parla del pane: un elemento tanto semplice e scontato da passare a volte in secondo piano, determinante, però, per la nostra alimentazione, da sempre, e legato agli elementi che determinano la nostra economia, l’agricoltura, appunto, i mulini e i forni. Il progetto pane piacentino, che auspico cresca ulteriormente, è un esempio virtuoso di come portare, anche su questo alimento base, la prospettiva, cara a Coldiretti, della valorizzazione del locale, sostenendo l’intera filiera dal produttore al consumatore”.

Il convegno prevede gli interventi del presidente del Consorzio Agrario provinciale Marco Crotti, del presidente dei panificatori Simone Tosca, del consigliere ecclesiastico Coldiretti Piacenza don Stefano Segalini e di Filippo Rossi dell’Istituto di Scienze degli Alimenti e della Nutrizione della Facoltà di Agraria dell’università Cattolica di Piacenza; modererà l’evento il direttore di TeleLibertà Nicoletta Bracchi. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.