Quantcast

Placentia Marathon El Barouki e Nituleasa incoronati re e regina LE FOTO foto

Si chiude la 18esima edizione della Placentia Marathon for Unicef, con quasi 3000 iscritti. Podio tutto marocchino per gli uomini. La Maratona Femminile è vinta con una grande rimonta dalla rumena Alina Nituleasa.

Più informazioni su

Grande successo per la 18esima edizione della Placentia Marathon. Quasi tremila gli iscritti alle diverse competizioni, alcuni dei quali devono ancora tagliare il traguardo. A calcare il percorso anche la squadra di PiacenzaSera.it che ha “dato gambe” a diverse associazioni di volontariato. Soddisfatti gli organizzatori che preannunciano: “Domenica 4 maggio 2014 la prossima edizione della mezza maratona”. Addio per ora ai percorsi di 42 e 30 chilometri.

MARATONA – Hicham El Barouki (Marocco) vince le 18esima edizione della Placentia Marathon col tempo di 2h18’48’’. Secondo il connazionale Abdelhadi Tyar, terzo ancora un marocchino: Yassine Kabbouri. La Maratona Femminile è vinta con una grande rimonta dalla rumena Alina Nituleasa, che recupera e stacca la croata Marija Vrajic.

ULTRA MARATHON 30 KM – La Ultra Marathon di 30 km è vinta da Adil Lyazali davanti all’italiano Massimo Leonardi. Nelle Donne vince Annalisa Bombelli.

MEZZA MARATONA 21 KM – La Mezza Maratona Maschile è stata vinta da Mombo Pascal col tempo di 1h 4’11’’ davanti a Mohamed Laqouchi. Nelle Femmine vince Simona Maxim (1h14’49’’) davanti a Elisa Stefani e Ivana Iozzia. Tra i piacentini vince Maiocchi davanti a Felice Tucci. Tra le piacentine invece la prima classificata è Gisella Locardi.

PiacenzaSera.it e SportPiacenza insieme hanno seguito l’evento, con riprese video e interviste al traguardo curate da Matteo Marchetti e Filippo Lezoli. 

———

La presentazione. Clessidra quasi esaurita per la 18esima edizione della Placentia Marathon for Unicef, la manifestazione sportiva più importante dell’anno in provincia che richiama al via 3mila atleti ai quali bisogna sommare gli oltre duemila che prenderanno parte alle camminate non competitive. Una kermesse che ferma l’intera città per una mattina e che dal prossimo anno sarà rivoluzionata in quanto – a meno di ripensamenti – gli organizzatori della Placentia Events hanno deciso per allestire solamente la mezza di 21 chilometri più una serie di gare collaterali, ma stop alla prova regina, la 42 chilometri.

Sabato nel quartier generale di Largo Anguissola c’è stata la classica consegna dei pettorali per i top runner, domattina alle 9.30 in punto il via a Maratona e MezzaMaratona Maschile e Femminile e alla 30 chilometri, 5’ dopo start alle corse collaterali (Hand Bike Trofeo Quickie e le non competitive Camminata per l’Unicef, Corri Con Armonia e in coda a tutti ci sarà anche l’Associazione “Andrea e i corsari della maratona” per il progetto “Io so perché corro” affiancando e spingendo tre speciali carrozzine con a bordo: Francesca, Paolo e Stefano). Presenti al taglio della torta e alla consegna dei pettorali i principali favoriti della gara, sul palco anche l’assessore allo sport Francesco Cacciatore, il presidente della Provincia Massimo Trespidi e il vicedirettore della Banca di Piacenza Angelo Gardella insieme agli organizzatori Alessandro Confalonieri e Pietro Perotti.

PRONOSTICI E TOP RUNNER – Sotto il profilo agonistico nulla di nuovo da segnalare per le gare competitive partendo dalla maratona dove sono confermate le presenze dei marocchini Yassine Kabbouri, Abdelhadi Tyar, El Makhrout Cherkaoui, Hicham El Barouki, Youness Zitouni, gli italiani Francesco Bianco, Diego Abbatescianni, Antonio Santi, Stefano Ripamonti. Tra le donne sfida tutta dell’est Europa con Alina Nituleasa (Rou), Marija Vrajic (Cro), Lara Mustat, Noemy Gizzi, M.Ilaria Fossati, Laura Durpetti, Tiziana Sportelli e l’esordiente Eufemia Magro. Nella Strapiacenza Half Marathon favorito Mombo Pascal Sarwat (Tan) fresco reduce dai successi nelle mezze di Scandicci e Treviglio, poi Battocletti, Vaccina, Mortillaro, Secchiero, i marocchini Roqti e Batif ai quali si aggiunge anche Mohamed Laqouahi. In campo femminile: Ivana Iozzia, Elisa Stefani, Eliana Patelli, Laura Ricci, Ana Nanu, Loretta Giarda, Elisa Gabrielli, Rosa Alfieri, Stefania Disconzi e Simona Maxim (Rom) e l’aggiunta di Sonia Coincecao Lopes. Nella Ultra Half Marathon confermata la presenza di Adil Lyazali (Mar) e Paolo Proserpio.

GLI ORARI – Gli orari di partenza: ore 9,30 da Largo Aanguissola di fianco allo stadio Garilli con arrivo in Piazza Cavalli per Maratona, Mezza e 30 chilometri, alle 9,35 le non competitive con arrivo nella stessa zona di partenza. Si potrà seguire tutta la manifestazione con la diretta web su www.sportpiacenza.it oppure www.piacenzasera.it, grazie alla collaborazione tecnica di Cravedi Produzione Immagini e CanaleEmilia.com. Uno sforzo notevole delle due redazioni che seguiranno l’intera manifestazione con sei giornalisti inviati di cui due che condurranno la manifestazione, tre fotografi e due cameraman dislocati lungo il percorso. Naturalmente al fianco della diretta web anche la diretta online con aggiornamenti testuali. Al termine della manifestazione i servizi con i commenti delle gare, interviste, classifiche e foto.

LEGGI LE LIMITAZIONI ALLA VIABILITA’

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.