Quantcast

Progetto Kamlalaf, tutte le informazioni sui viaggi dell’estate 2013

Cinque le possibili mete, tra Africa, Europa balcanica e America Latina, che offrono a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni  un’esperienza da vivere in prima persona, con la guida di accompagnatori esperti

Più informazioni su

E’ confermata per mercoledì 20 marzo alle 21, presso la sede della ex Circoscrizione 2 in via XXIV Maggio 51-53, la riunione informativa rivolta a tutti i giovani interessati all’edizione 2013 del progetto Kamlalaf, promosso dall’Amministrazione comunale in collaborazione con diverse realtà del territorio e mirato a favorire il turismo responsabile nei Paesi in cui operano le associazioni non profit piacentine. Nell’occasione, alla presenza dell’assessore alle Politiche Giovanili Paola Beltrani, dei rappresentanti dei sodalizi coinvolti e di Gianluca Sebastiani per Piccolo Mondo, cui è affidato il percorso formativo “In viaggio con Erodoto”, saranno illustrate le destinazioni per la prossima estate. Cinque le possibili mete, tra Africa, Europa balcanica e America Latina, che offrono a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni  un’esperienza da vivere in prima persona, con la guida di accompagnatori esperti.

La Caritas diocesana propone l’attività di animazione per bambini e adolescenti della parrocchia di Klima, in Kosovo, nonché la visita ad alcuni progetti sostenuti in loco e l’approfondimento di aspetti della storia e della cultura del posto. ProgettoMondo Mlal ha invece in cantiere un nuovo viaggio in Bolivia, dove sarà possibile incontrare cittadini impegnati in progetti sui diritti dei minori lavoratori e dei detenuti, nonché in attività di promozione della sovranità alimentare, della sostenibilità ambientale e del turismo comunitario.

Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo inserirà il gruppo di Kamlalaf nel proprio programma “Vieni e vedi”, in un cammino di conoscenza del territorio e della popolazione ugandese che si snoderà dalla capitale Kampala – con momenti di servizio presso le missioni che operano accanto ai bambini – ai villaggi della regione Karamoja, cuore di tanti progetti umanitari. Il Gruppo Kamenge dà la possibilità di vivere tre settimane a contatto con i coetanei che frequentano il Centre Jeunes Kamenge di Bujumbura, capitale del Burundi, condividendo con loro il campo di formazione e lavoro incentrato sul valore della pace e della convivenza civile.
Novità assoluta, per la 5° edizione di Kamlalaf, la partecipazione di Diaspora Yoff, che propone l’incontro con la ricca e variegata cultura del Senegal, le sue tradizioni, l’artigianato e la formazione al lavoro sul territorio, la visita di siti storici e parchi.

Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso della riunione, o possono essere ottenuti scrivendo a gianluseba@gmail.com e michela.riboni@comune.piacenza.it , nonché contattando l’Ufficio Formazione allo 0523.492517.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.