Quantcast

Prosa, sabato al Verdi di Fiorenzuola “Padroni delle nostre vite”

Lo spettacolo è multimediale, con tre maxi schermi, un attore in scena, Ture Magro, e dieci attori virtuali. Narra della storia di Pino Masciari, imprenditore minacciato e colpito da “‘ndrangheta” e politici, che alla fine decide di denunciare i suoi estorsori

Più informazioni su

La stagione di prosa del teatro Verdi prosegue sabato 16 marzo (ore 21) con lo spettacolo fuori abbonamento “Padroni delle nostre vite”, scritto, diretto e interpretato da Ture Magro. tratto dal libro “Organizzare il Coraggio” di Pino e Marisa Masciari, “Padroni delle nostre vite”rappresenta sul palco le ragioni di una scelta. Una scelta di coraggio, da uomo libero. La decisione di non piegare la schiena al ricatto, per vivere in libertà.

Lo spettacolo è multimediale, con tre maxi schermi, un attore in scena, Ture Magro, e dieci attori virtuali. Narra della storia di Pino Masciari, imprenditore minacciato e colpito da “‘ndrangheta” e politici, che alla fine decide di denunciare i suoi estorsori. Chiude la sua azienda e con la sua famiglia abbandona la sua terra. Entra poi nel programma speciale di protezione italiano riservato ai testimoni di giustizia nel ’97. Uno spettacolo coraggioso che fotografa i metodi della criminalità organizzata e che propone un’Italia che alza la testa e dice basta.

Per l’acquisto dei biglietti e per informazioni rivolgersi all’Ufficio del Teatro Verdi INFORM- ARTI (tel. 0523-985253 – Teatro G. Verdi, Via Liberazione 29017 Fiorenzuola d’Arda), aperto dal martedì al sabato ore 10.00 – 12.30 e nei giorni dello spettacolo anche dalle 19.30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.