Quantcast

Rugby C, Gossolengo batte Gussago e consolida la vetta

Si allunga la striscia di vittorie del Gossolengo, che torna a casa vincitrice anche dalla penultima trasferta stagionale sul campo del Gussago.

Più informazioni su

Gussago – Gossolengo: 14 – 25

Form. Gossolengo: Mazzari, Veneziani, Parenti, Cavanna P. (Di Milito), Subacchi , Fornari, Riccardi M., Pezzani, Gatti, Tomasi, Dimroci, Del Forno, Rausa (Paratici), Resi (Cerrito), Scrocchi (Improta).
Marcatori: cp. Gussago, cp. Fornari, cp Gussago, meta Fornari tr. Fornari, cp. Gussago, cp. Fornari, cp. Fornari, cp. Fornari, cp. Fornari, cp. Fornari, meta Gussago.
Ammonizioni: Mazzari

Si allunga la striscia di vittorie del Gossolengo, che torna a casa vincitrice anche dalla penultima trasferta stagionale sul campo del Gussago. La partita, com’era prevedibile, è stata giocata su un terreno pieno di fango e molto pesante. Questo ha sicuramente influenzato il gioco, portando le due squadre a muovere poco la palla e commettere molti errori di handling. Il primo tempo è stato molto aperto, soprattutto per il risultato, con un continuo inseguirsi delle due squadre grazie ai punti messi a segno dai rispettivi calciatori, entrambi molto precisi al piede. Il Gossolengo, mostra, nonostante il campo, un gioco più offensivo, cercando più volte le mete che però purtroppo non arrivano. Tanti errori a pochi metri dalla linea di meta avversaria, permettono al Gussago di rimanere in partita con il risultato al quarantesimo sul 9 a 13.

Nel secondo tempo, grazie al piede di Fornari, autore tra l’altro di una meta nel primo tempo, i piacentini allungano fino al 25 a 9, con ormai la vittoria in tasca. Il Gussago però davanti al pubblico di casa non ci sta, e quando mancano pochi minuti alla fine riesce ad accorciare con una meta che vale il definitivo 14 a 25. Gossolengo che quindi a poche domeniche dalla fine riesce ad imporsi ancora una volta contro un avversario che sulla carta era da bassa classifica, ma che sul campo invece ha venduto cara la pelle e ha fatto di tutto per rovinare il cammino vincente degli Elephant. I ragazzi di Deltrovi questa domenica non hanno brillato particolarmente, però sono riusciti comunque su un campo difficile a portare a casa 4 punti che permettono di tenere a distanza le inseguitrici. Domenica 17, alle ore 14,30 il Gossolengo aspetterà sul campo di casa gli amici/rivali dell’Asola. Si prospetta prima una dura partita, visto che l’Asola si gioca ancora il secondo posto, e dopo un bel terzo tempo per festeggiare San Patrizio.


QUESTA LA CLASSIFICA
: **Elephant Gossolengo p.60; *Cernusco p.49; *Asola p.46; Casalmaggiore p.42; **Cus Milano p.33; **Asr Milano p.24; Valcuvia p.18; ****Valtellina p.17; **Dalmine p.16;*Gussago p.10. *una partita in meno,**due partite in meno,***tre partite in meno, ****quattro partite in meno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.