Quantcast

Scherma, Elena Perna (Pettorelli) vince a San Lazzaro di Savena foto

Trasferta bolognese ricca di risultati e soddisfazioni per l’Asd Circolo della scherma Pettorelli Piacenza, in grande evidenza a San Lazzaro di Savena nella terza prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi

Più informazioni su

Trasferta bolognese ricca di risultati e soddisfazioni per l’Asd Circolo della scherma Pettorelli Piacenza, in grande evidenza a San Lazzaro di Savena nella terza prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi. L’acuto è arrivato nella categoria Ragazze-Allieve, dove Elena Perna ha sbaragliato la concorrenza di 71 atlete salendo sul gradino più alto del podio al termine di un cammino esaltante contro avversarie di grande valore. Dopo una prova senza macchie nei gironi, la Perna ha iniziato l’eliminazione diretta liquidando la parmigiana Maria Spagnolli (15-3) e la forlivese Claudia Chiaromonte (15-10), prima di battere 15-13 l’altra romagnola Francesca Spazzoli. Nei quarti, Elena ha vinto il derby tutto piacentino con la compagna di squadra Ilaria Mancioppi (15-9), per poi volare verso la vittoria finale grazie ai successi contro la trevigiana Dafne Callegari (15-11) e la friulana Alessandra Segatto, sconfitta 15-14 al termine di una gara a inseguimento che ha tenuto col fiato sospeso gli allenatori Milly Polidoro e Francesco Monaco.

Prima di perdere il derby del Pettorelli, Ilaria Mancioppi aveva superato il girone e i turni di eliminazione diretta contro la riminese Miriam Pedrini (15-7), la ravennate Federica Zanelli (15-4) e la veneziana Emilia Fascinelli (15-8). Elena Perna e Ilaria Mancioppi hanno ricevuto i complimenti, durante la consegna del trofeo, del consigliere nazionale Alberto Ancarani; nella stessa categoria, sedicesima posizione per Chiara Montanari, ventiduesimo posto per Vittoria Gulì e ventisettesima piazza per Ilaria Pozzi. Nella prima giornata di gare, buoni piazzamenti anche nelle Giovanissime con Matilde Burgazzi (decima), Sveva Aymar (quindicesima) e Annalisa Ranzani (diciassettesima), mentre nei Maschietti Filippo Alessandrini ha concluso la propria prova al venticinquesimo posto.

Splendida anche la seconda giornata, che ha regalato al sodalizio del presidente Sandrino Bernardelli un’altra finale a otto. A centrarla, nei Ragazzi-Allievi, è stato Tommaso Checchini, capace di conquistare un brillante quinto posto. Dopo i gironi, il suo cammino è proseguito con le vittorie nell’eliminazione diretta contro il veneto Pellizzaro (15-2), il friulano Bettino (15-5) e il ravennate Albertini (15-6), prima di cedere 15-12 al trevigiano Federico Guerra. Stop al secondo turno per Amedeo Polledri, Riccardo Salvatori, Alessandro Sonlieti e Andrea Isola, mentre Edoardo Fullin si è fermato nel turno precedente. Infine, nei Giovanissimi piazzamento nei 32 per Filippo Marzini, battuto dal ravennate Ercolani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.