Quantcast

Soddisfatti gli organizzatori. “Il prossimo anno mezza maratona a maggio”

Il discorso maratona non è chiuso, ma c’è un momento di crisi da non sottovalutare

Più informazioni su

Alessandro Confalonieri e Pietro Perotti, anime della Placentia Marathon for Unicef, sin dal lontano 1995, sono soddisfatti della 18esima edizione, quella che dovrebbe rappresentare il punto di svolta per l’evento.
“Sul piano tecnico – hanno spiegato gli organizzatori nell’intervista a PiacenzaSera TV – è stata una grande mezza maratona. Abbiamo sfiorato i tremila iscritti, pur restando di poco sotto. C’è una grande prospettiva per il futuro: nelle ore che succedono all’arrivo della mezza ho ricevuto moltissime proposte da piacentini. Diversi mi hanno parlato di progetti interessanti e ci saranno senza dubbio molte novità. Questo è ciò che che mi rende fiero di essere piacentino. Ringrazio PiacenzaSera.it per tutte le iniziative che sono state organizzate e spero si possa continuare a collaborare”.

Maratona, discorso non chiuso. “Il discorso maratona non è chiuso, ma c’è un momento di crisi da non sottovalutare. Chiudiamo nel cassetto un percorso omologato Iaf e tutta la macchina organizzativa: gestire le chiusure delle strade e i rapporti con enti locali e volontariato non è semplice. Una volta che avremo la possibilità di riproporre a Piacenza una maratona internazionale con la possibilità di avere un montepremi serio che richiami atleti internazionali, in grado di essere accolti e considerati a Piacenza potremo riproporre l’intero pacchetto. Il vero problema è che il supporto economico degli enti locali dev’essere sostituito con quello di sponsor privati, oggi in difficoltà. La prima domenica di maggio 2014 ci sarà la 19esima edizione della Half marathon di 21 chilometri, accantonando i 30 e i 42 chilometri. Riproporremo nel frattempo il discorso per le scuole perché è uno sport bellissimo, aperto a tutti. Vogliamo coinvolgere così sempre di più le famiglie e i bambini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.