Al Politecnico un week end dedicato ai motori foto

Due giorni all’insegna dei motori e delle costruzioni artigianali per la sede piacentina del Politecnico di Milano, sabato 4 e domenica 5 maggio: la nostra città ospiterà “Piccoli bolidi, grandi passioni”, nata dall’unione delle forze dell’ateneo milanese e del club piacentino automotoveicoli d’epoca (Cpae)

Più informazioni su

Due giorni all’insegna dei motori e delle costruzioni artigianali per la sede piacentina del Politecnico di Milano, sabato 4 e domenica 5 maggio: la nostra città ospiterà “Piccoli bolidi, grandi passioni”, nata dall’unione delle forze dell’ateneo milanese e del club piacentino automotoveicoli d’epoca (Cpae). “Siamo contenti, ha detto il vice sindaco Francesco Cacciatore, di supportare questa iniziativa perché arriva già all’11a edizione, e anche perché è dedicata ai piccoli produttori degli anni ’50”.

A presentare l’evento ci ha pensato il Prof. Michele Monno: “Quest’anno abbiamo focalizzato l’attenzione sul genio imprenditoriale di piccoli costruttori che hanno dimostrato che anche con pochi mezzi si possono creare pezzi unici nel loro genere, addirittura nel proprio garage di casa. Vogliamo che questo sia di stimolo a tanti ragazzi che hanno delle idee, per spronarli a continuare i loro progetti anche con poche basi economiche”.

Presenti anche Achille Gerra, “anima propulsiva” del Cpae, e l’Ing. Giovanni Groppi: “Queste piccole vetture italiane sono apprezzatissime all’estero ma poco conosciute in italia. Sono tanti i personaggi di notevole importanze che verranno a testimoniare la loro esperienza fra cui Gianni Tonti, creatore della Stratus, e naturalmente ancor di più le vetture in mostra che arriveranno da più parti d’Italia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.